Ascolti Flop Grande Fratello Vip 3: la colpa è tutta del cast?

La prima puntata del Grande Fratello Vip 3 in onda la scorsa settimana aveva segnato il record negativo degli esordi del reality: la puntata meno vista delle edizioni del Gf Vip. Ascolti che però non facevano troppo preoccupare, anche nella passata stagione infatti le prime puntate del reality non brillarono per ascolti mentre le successive conquistarono una certa fetta di pubblico della quale Mediaset fu sicuramente soddisfatta. Ma la seconda puntata del Grande Fratello Vip 3 segna un altro record negativo: non è bastata la presenza di Lory del Santo e l’incognita sul su ingresso nella casa, il reality di Canale 5 è stato doppiato dalla fiction di Rai 1 che ha fatto numeri pazzeschi, condannando clamorosamente Canale 5. E’ già allarme? Si pensa già a qualcosa da fare per migliorare gli ascolti? Del tema si dibatte ovviamente sui social con il pubblico che si divide e cerca di dare una spiegazione di questi ascolti deludenti del Gf Vip, degli ascolti che al momento possono essere sicuramente etichettati come ascolti Flop.

GRANDE FRATELLO VIP 3 E GLI ASCOLTI FLOP DELLE PRIME DUE PUNTATE: DI CHI E’ LA COLPA? 

Il pubblico cerca di comprendere il motivi di questo flop e sui social con l’hashtag #gfvip si è aperto un vero e proprio dibattito. Secondo molti fans del programma, la colpa di questi ascolti bassi sarebbe da attribuire al cast. Lo scorso anno il pubblico si affezionò sin da subito alle vicende di Daniele Bossari e molto del seguito di Giulia de Lellis servì a risollevare le sorti del reality. Pare che quest’anno invece in casa non si creino delle dinamiche interessanti tanto che neppure sui social si sono innescate quelle famose guerre tra fazioni che portano poi anche diversi ascolti al programma. Per un’altra fetta di pubblico invece, la colpa sarebbe anche del modo snob di Ilary Blasi di condurre il programma: sono diversi i telespettatori che fanno notare come la conduttrice sembra “essere annoiata” come se ci stesse facendo un favore nel condurre il programma.

Sono molti inoltre a far notare che il Gf versione classica venne seguito in primavera a causa del cast che ne combinò di ogni: dalle presunte bestemmie, alla fuga degli sponsor. In ogni puntata la conduttrice dovette scusarsi con il pubblico. E quando i concorrenti più scalmanati lasciarono poi la casa, gli ascolti tornarono a essere modesti. Insomma se non ci sono guerre intestine in casa gli ascolti non decollano? No, il motivo sembrerebbe essere un altro. Al pubblico piace che il concorrente si apra e si racconti, un po’ come successe lo scorso anno con Daniele Bossari. Non dimentichiamoci poi degli intrighi tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez e le bellissime amicizie nate in casa. Forse è solo un po’ presto per trarre le conclusioni. Vedremo dalla prossima settimana che cosa succederà.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.