Amici Celebrities troppo simile a Ballando? Maria de Filippi risponde a Milly Carlucci


Arriva dalle pagine del Fatto Quotidiano Magazine la risposta di Maria de Filippi a Milly Carlucci. La conduttrice di Amici e Amici Celebrities non aveva ancora detto la sua sulla vicenda che ha visto, qualche settimana fa, Milly Carlucci protagonista. Era stata inviata infatti una lettera nella quale si sottolineava a Mediaset la somiglianza tra Amici Celebrities e Ballando con le stelle. All’inizio di questa vicenda si era parlano anche di una querela presentata da Milly, cosa però smentita sia dalla conduttrice che da Mediaset. Ma un qualcosa è successo e oggi anche Maria de Filippi dice la sua in merito.

Qui il riassunto della vicenda

MARIA DE FILIPPI RISPONDE ALLE “ACCUSE” DI MILLY CARLUCCI

Nella sua intervista a Giuseppe Candela, la conduttrice parlando di questa lettera ricevuta da parte dei legali della Carlucci racconta:

“Sì, un po’ mi è dispiaciuto. Capisco che Milly difenda Ballando con le stelle che è il suo programma storico ma mi è sembrato esagerato contestare il ballo del vip con il professionista. Magari non lo aveva ancora visto e ora ha cambiato idea. “

E a tal proposito Maria, saggiamente fa notare alla Rai che anche il programma in onda tra qualche settimana, che vede Mara Venier al timone, potrebbe essere molto simile a C’è posta ma lei non invierà nessuna lettera.

“Adesso Mara parte con un programma che si chiama ‘La Porta dei Sogni’, la richiesta di storie è assolutamente similare a C’è posta per te. Non mi sognerei mai di dare mandato ad un avvocato di scrivere alla Rai o a Mara. Oltretutto Ballando con le stelle ha un titolare del format, se si fosse sentito leso avrebbe potuto difendersi.”

Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close