A Tu si que Vales torna trionfare il canto: chi è il vincitore dell’edizione 2019 super seguita


E anche questa edizione di Tu si que vales è andata! E’ stata una edizione seguitissima, con picchi di oltre 5 milioni di spettatori, una media davvero eccellente per il programma del sabato sera di Canale 5 guidato da Maria de Filippi con i suoi giudici di fiducia, Rudy Zerbi, Gerry Scotti, Teo Mammuccari e la super new entry Sabrina Ferilli. E il 14 dicembre 2019 è stato eletto il vincitore dell’edizione 2019. Come sempre la finale in diretta è la puntata più debole del programma ma dobbiamo anche dire che in questa edizione i conduttori erano più a loro agio e la serata è trascorsa in modo piacevole. La forza di Tu si que vales restano comunque i montaggio e i pareri dei giudici che si perdono nella finale…

Ma torniamo al vincitore di questa edizione di Tu si que vales! A trionfare nel 2019 è il canto con una giovanissima vincitrice che ha conquistato pubblico e giudici con la sua voce. Enrica Musto giovane promessa della musica lirica ha lasciato il segno. E ancora prima di arrivare alla fase finale delle votazioni Teo Mammuccari era stato profeta, le aveva infatti detto che aveva tutte le carte in regola per vincere. E così dopo il trionfo di Alberto Urso nell’edizione 18 di Amici, ecco che a Tu si que vales trionfa Enrica.

TU SI QUE VALES 2019: ECCO IL PODIO DELLA FINALE IN ONDA IL 14 DICEMBRE 2019

Il podio in realtà non è stato solo per tre finalisti ma per 4 protagonisti di questa edizione di Tu si que vales. I 4 super-finalisti che hanno conquistato il pubblico con le loro esibizioni sono stati: Mattia e Giulia, Enrica Musto, Ben Hanlin e Patrizio Ratto.

E alla fine il pubblico a casa ha preferito il bel canto. E a trionfare di nuovo a Tu si que vales, è la voce bellissima della giovanissima Enrica.

Leggi altri articoli di Reality e Talent

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close