Il Cantante Mascherato fa il botto: gara curiosa e social impazziti, primo eliminato è…

Le grandi aspettative nutrite da alcune settimane sul nuovo progetto di Milly Carlucci non sono state vanificate nel nulla. La puntata d’esordio de Il Cantante Mascherato ha letteralmente mandato ai matti il pubblico, sia quello sui social ma anche quello in studio che -talmente coinvolto in questa curiosa gara – che ha iniziato ad urlare ipotesi e a scatenarsi a ritmo dei brani cantati dalle otto maschere. Un gigantesco clima di festa che ha ristabilito la pace nel mondo dei talent e dei reality, mai come nell’ultimo periodo ricchi di polemiche e discussioni.

Il ritmo è quasi da Eurovision Song Contest: il concorrente viene annunciato, entra, saluta, parte la clip introduttiva e subito si esibisce, senza grosse attese o tempi morti. Poi la palla passa ai cinque giudici, alcuni più azzeccati altri meno: perfetto il “re delle ghigliottine” Flavio Insinna e la spontanea Ilenia Pastorelli. Il gioco nel gioco è quello di provate a scoprire le identità dei VIP mascherato e – fra voci più facili da individuate e alcune più articolate – la sfida a colpi di cover procede fino alla prima eliminazione di questa stagione. Ad uscire di scena, infatti, è stato l’Unicorno.

LEGGI QUI I DATI DI ASCOLTO DELLA PRIMA PUNTATA DELLO SHOW DI RAI 1

Il Cantante Mascherato: Unicorno eliminato, ecco chi è

L’Unicorno è stato sicuramente per i concorrenti in gara con la voce più riconoscibile. Fin dalla prima apparizione, il VIP nascosto ha dimostrato il suo accetto emiliano e, nel corso della esibizione, ha provato a dissimulare un tono di voce più graffiato tradendosi però dopo poche strofe.

Il VIP eliminato e smascherato nella prima puntata de Il Cantante Mascherato è l’Unicorno Orietta Berti. Attorno a lei erano stati disseminati molti indizi che hanno rafforzato il sospetto che si trattasse proprio di lei.

Ad esempio, è stato detto dell’Unicorno che le piace andare per mercatini di antiquariato e che è legata alle scarpe (la Berti ne fa collezione). In studio, infine, era stata scoperta la sua statua bassa.

Nella prossima puntata, la sfida entra ancora di più nel vivo: del resto, le maschere rimaste in gara sono sette, ovvero il Leone, il Barboncino, l’Angelo, il Coniglio, il Mostro, il Pavone e il Mastino.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.