GF VIP 4 news, Valeria Marini e Antonella Elia litigano per Aristide: Mummy conteso

L’entrata di Valeria Marini ha portato una ventata di aria fresca nella casa del Grande Fratello VIP 4 e ha inevitabilmente movimentato il tutto! Oltre a questo ha anche portato un po’ di pulizia: saprete che la Marini è ossessionata dall’ordine e non vuole che ci sia sporco ovunque quindi ha già messo tutto in riga. Ma è stata anche protagonista di un simpatico siparietto trash. Potremmo definirla una litigata anche se in realtà non è successo nulla di grave, anzi. Queste “liti” sarebbero quelle simpatiche che si vorrebbero vedere al GF VIP! E sapete per quale motivo Antonella Elia e Valeria Marini hanno litigato? Perchè si contendono Aristide!

Valeria e Aristide si conoscono già da tempo, anche perchè hanno un amico in comune, Alfonso Signorini mentre Antonella si è avvicinata a Mummy solo in casa ma a quanto pare è molto gelosa…

Antonella Elia ha subito voluto marcare il territorio e ha messo in chiaro con il Malnati che se sceglierà di fare qualcosa con Valeria, lei non lo parlerà più.La Marini è quindi subito intervenuta dicendo che Mummy non può essere “castrato” ma la Elia ha subito preso la palla al balzo per attaccarla, per dirle che non le piace, che non piace a nessuno, che si crede di essere chissà chi e invece non è nessuno…

La Marini ha quindi invitato l’Elia a calmarsi, a capire che deve essere a favore delle donne e che una volta fuori se ne renderà conto. Che tutto quello che dice contro lei e Fernanda non le fa bene e non l’aiuta.

E la Marini ha anche aggiunto un’altra cosa: vuole ricordare che lei e Aristide sono amici da molto tempo, hanno una vita fuori e cose fatte insieme. “Abbiamo anche la stessa sensitiva” ha detto la Marini per far capire ad Antonella che forse sta esagerando.

Come si dividerà il povero Mummy conteso tra due donne?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.