Milly Carlucci conferma la positività di Peron al covid19 ma Ballando con le stelle continua

Tocca a Milly Carlucci oggi fare chiarezza su quello che è successo nelle ultime ore durante le prove per la quindicesima edizione di Ballando con le stelle. E Milly, come sempre, ci mette la faccia. In un video pubblicato sui social, ha voluto fare il punto sulla situazione, spiegando quello che è successo nelle ultime ore. “Ci sono state molte notizie inesatte trapelate” ha detto la conduttrice di Ballando con le stelle che fa quindi chiarezza su quanto sta succedendo. Ieri, tutti i siti di tv e non solo, parlavano della positività di due protagonisti di Ballando con le stelle 2020. Poi in serata. Selvaggia Lucarelli aveva rivelato che solo Samuel Peron, insegnante e maestro di Ballando con le stelle, era risultato positivo al covid 19 mentre la sua compagna di avventura, Rosalinda Celentano, era negativa.

Milly Carlucci questa mattina con un video sui social ha confermato tutto.

COVID 19 A BALLANDO CON LE STELLE 2020: MILLY CONFERMA

La conduttrice di Ballando con le stelle 2020 ha spiegato che prima di iniziare le prove, la scorsa settimana, erano stati fatti i test del tampone rapido, e tutti erano risultati negativi. Lunedì, con i nuovi tamponi invece, Samuel Peron è risultato positivo. “Come saprete Samuel ha lavorato in Sardegna” ha spiegato la Carlucci.

La conduttrice spiega quindi che è scattata subito la chiusura precauzionale di 48 ore in attesa di fare il tampone, stavolta quello normale, su tutti. Tampone che è stato fatto anche a Rosalinda Celentano ieri, ed è risultato negativo.

“Vi terremo aggiornati su tutto” ha detto Milly nel video.

La Carlucci ha inoltre spiegato che la situazione è monitorata dal direttore di Rai 1, Stefano Coletta. Insieme decideranno il da farsi, perchè se è vero che Ballando dovrà andare in onda, è anche vero che lo si dovrà fare nella massima sicurezza perchè la salute, ricorda la conduttrice, viene prima di tutto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.