Tommaso Zorzi ha ancora la febbre a 39 e lascia la casa: i concorrenti sono molto preoccupati

Tommaso Zorzi sembrava stare meglio in questi ultimi giorni e anche dopo la diretta del venerdì aveva ritrovato il giusto smalto ma ieri purtroppo ha dovuto di nuovo lasciare la casa del Grande Fratello VIP 5. Il motivo? La febbre che continua a non passare, ieri infatti Tommaso aveva di nuovo la febbre a 39. Sabato mattina, nel live del GF molti ragazzi si erano lamentati del fatto che la notte nella camera da letto si morisse di freddo. L’aria condizionata era stata accesa tutta la notte. “C’erano meno 20 gradi in camera nostra” ha detto Matilde Brandi e anche tutti gli altri concorrenti del GF VIp hanno fatto notare che la cosa non andava bene. “E infatti Tommaso ha di nuovo la febbre” aveva aggiunto la Brandi.

Zorzi ha iniziato a stare nuovamente male dal sabato e ieri non ha passato molte ore in compagnia dei ragazzi tanto che alla fine nel pomeriggio, ha lasciato la casa del Grande Fratello VIP 5, probabilmente per una visita accurata che permetta di capire perchè la febbre va e viene. Secondo i concorrenti in casa, che sono molto preoccupati, lui si è già portato questa problematica da fuori e magari la presenza dell’aria condizionata in casa ha aggravato la sua condizione di salute.

TOMMASO ZORZI HA ANCORA LA FEBBRE: LE ULTIME NOTIZIE DAL GF VIP 5

I ragazzi si interrogano anche sulla cura fatta. Matilde spiega agli altri che nel corso della giornata di domenica ha preso ancora farmaci e anche un antibiotico e non è possibile continuare ad avere la febbre a 39. Forse si sta curando qualcosa ma c’è un’altra infezione, suggerisce la Brandi.

Andrea Zelletta faceva notare come Zorzi si fosse spento nelle ultime ore: non riusciva più a stare in compagnia dei ragazzi e questo dimostrava proprio quanto stesse male.

Al momento da parte del GF VIP 5 non ci sono comunicati, forse si attenderà la puntata in diretta questa sera per spiegare cosa sta succedendo a Tommaso.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.