Fulvio Abbate al vetriolo contro Tommaso Zorzi: “Negativo, una presenza che mi sta sul cavolo”

Nei pochi istanti che la povera Franceska Pepe ha avuto per fare la sua nomination, dopo l’immotivatissima sfuriata fatta da Alfonso Signorini in diretta, la ragazza ha mostrato il suo disappunto per l’atteggiamento di Fulvio Abbate. Probabilmente lo scrittore in settimana le era stato vicino nella querelle che ha visto lei e Zorzi protagonista e la ragazza si aspettava una qualche difesa. Ed effettivamente Abbate, alla fine della diretta, trovandosi a chiacchierare con Matilde Brandi, si è lasciato andare a uno sfogo molto duro nei confronti di Zorzi. C’è una presenza con i pantaloni corti che mi sta proprio sul cavolo. Qui si sta evidenziando che stanno esaltando la condotta di un personaggio negativo, che non mi piace. Se c’è uno che non sopporto è Tommaso Zorzi” queste le parole dello scrittore.

FULVIO ABBATE NON LE MANDA A DIRE: ZORZI NON GLI PIACE

Poi ha continuato: “Con la sua prepotenza, presunzione, supponenza a e tracotanza. Su cosa è fondata? Su quale idea del mondo è fondata? Che basi ha per comportarsi così? –Io non posso stare nello stesso luogo in cui c’è un elemento che ha quelle manifestazioni di mediocrità glamour. […] Ma poi nella lite con Franceska? Lui ha una smania di protagonismo.” Aveva quindi ragione Franceska nell’aspettarsi delle parole di aiuto da parte di Abbate che però a quanto pare, nel corso della diretta, ha preferito non dire la sua.

Abbate avrebbe voluto mandare a quel paese Zorzi: “Ci sono tante cose che non mi piacciono, ma lui ha un primato con la sua invadenza che proprio non sopporto. Tutte le altre cose brutte in casa sono comunque più limpide di quelle che fa lui. Quello che si sta delineando non mi piace proprio. trovo insopportabile il suo tipo di profilo culturale, insostenibile. Protervia milanese.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.