Pierpaolo Pretelli non resiste e si scioglie con la Gregoraci: “Mi manchi”

Pierpaolo Pretelli proprio non ce la fa. Eppure Tommaso gli aveva dato degli ottimi consigli, gli aveva spiegato che alla donne questo genere di atteggiamento non piace, che non bisogna diventare uno zerbino per dimostrare. Ma al cuor si sa, non si comanda, e così Pierpaolo dopo aver resistito per qualche ora, anche per dimostrare a Tommaso di non essere proprio un sottone, alla fine, si è sciolto dichiarando quanto Elisabetta Gregoraci gli manchi…Come saprete infatti i due sono stati separati nella puntata del Grande Fratello VIP 5 in onda lunedì sera. Elisabetta è ancora in cucurio insieme ad Adua, Guenda e Massimiliano.

Nella casa Pierpaolo non nasconde il fatto che senta molto la mancanza della Gregoraci, anche convinto del fatto che lei prima di andare in cucurio, si sia molto dispiaciuta sapendo che avrebbe passato del tempo lontano da lui…

Ma torniamo al corteggiamento…Anche se Tommaso aveva consigliato a Pierpaolo di non scrivere nessun bigliettino a Elisabetta, alla fine lui ha ceduto. E così poche ore fa, i due hanno commentato il gesto.

PIERPAOLO PRETELLI ED ELISABETTA GREGORACI: LA DIVISIONE SERVIRA’ AD AVVICINARLI?

 Oggi quando le veneziane della finestra si sono alzate, d’istinto Pierpaolo ed Elisabetta hanno poggiato all’unisono le mani sul vetro, ed è come si si toccassero. “Grazie per il biglietto, è molto carino”, le comunica la showgirl. Non si capisce quello che i due si sono detti a causa delle voci degli altri inquilini ma alla fine si salutano in modo dolce.  “Mi manchi”, le dice Pierpaolo. “Anche tu”, risponde lei.

Questo piccolo distacco, servirà a Elisabetta per farle capire qualcosa in più in merito all’amicizia speciale che è nata tra lei e Pierpaolo Pretelli? Ci potrebbe essere davvero qualcosa in più tra loro? La Gregoraci ha già fatto capire che al momento pensa a una persona che potrebbe aspettarla fuori dalla casa ma…Si dichiara single per cui tutto sembra essere possibile.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.