Sui social si chiede la squalifica di Francesco Oppini per le frasi vergognose contro le donne

Stanno circolando ormai da qualche giorno sui social, una serie di video con una raccolta di “perle” se così vogliamo definirle, di Francesco Oppini. Tutte frasi che il concorrente ha usato contro le donne, in particolare nel suo mirino c’è Dayane Mello, che spesso, non padroneggiando bene la lingua, neppure capisce il senso di quello che le viene detto. Tutto questo succede tra l’ilarità dei compagni, in particolare di altri maschi, che non dicono nulla ( in molte occasioni è presente anche Elisabetta Gregoraci, che ben si guarda dal prendere le difese di una donna).

A far infuriare il pubblico del Grande Fratello VIP 5, è stata una delle ultime frasi dette da Oppini ( ma vi assicuriamo, come mostrano i tanti video postati sui social, che è l’ultima di una lunga serie). Oppini parlando con Tommaso, ha tirato fuori una frase che, non lo dimentichiamo, in passato era costata molto cara anche a Clemente Russo, squalificato per una espressione molto simile. Parlando con Tommaso, il figlio di Alba Parietti, ha commentato: “In generale? Lei è… una così rischi di ammazzarla di botte. Se c’era lei dentro rischi… Guarda che quelle così ad alcuni uomini facciano venir voglia di alzare le mani“. Ecco Tommaso ha fatto notare che l’espressione usata non era il massimo ma Oppini ha continuato.

LE FRASI VERGOGNOSE PRONUNCIATE DA FRANCESCO OPPINI AL GF VIP 5

Questa una delle perle delle ultime ore, la frase pronunciata nel discorso con Tommaso, in questo caso pare si stesse riferendo a Flavia Vento

QUI UN’ALTRA FRASE GRAVISSIMA, SEMPRE RIFERITA A DAYANE

Noi stiamo ancora cercando di capire cosa possa significare “A Verona la violentano ma nel senso buono“. Perchè non ci può essere niente da spiegare su una frase del genere, se non esserne schifati e prenderne le distanze il più possibile. E forse Tommaso, se quelle parole non fossero uscite da Oppini, non avrebbe avuto la stessa reazione…

La compilation continua

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.