Cecilia Capriotti parla di razzismo ed Enock attacca: “Ha detto cose più gravi di Fausto Leali”

Nella casa del Grande Fratello VIP 5 spesso si prendono discorsi che forse sarebbe meglio evitare, anche perchè non si ha in alcuni casi, la lucidità di comprendere il peso di alcune affermazioni fatte; in questa edizione del Grande Fratello VIP è successo diverse volte e i concorrenti hanno fatto tanti scivoloni. Poche ore fa Cecilia Capriotti ha fatto delle considerazioni, nulla di particolarmente esagerato, va detto, che però hanno destato qualche perplessità. E’ una sua opinione che però forse, non rispecchia davvero quella che è la situazione in cui si vive nel nostro paese.

La Capriotti ha dichiarato: “In Italia il razzismo non esiste più, lo è stato dimostrato anche qui ( intendendo nella casa del Grande Fratello VIP 5) Enock è stato trattato da Dio… Quello è l’importante”.

L’ex concorrente non la pensa però proprio come Cecilia e via social, ha voluto subito dire la sua in merito.

La risposta di Enock alle parole di Cecilia Capriotti

Enock ha quindi spiegato che certe cose, bisogna viverle, solo dopo se ne può parlare. E via social ha commentato:

Ecco noi ridiamo e scherziamo ma psicologicamente da dove parte il razzismo per i bambini, Proprio da delle fiabe raccontate in maniera errata in quanto non è viene l’uomo nero’ ma in realtà è ‘viene il lupo nero’. Sono stati effettuati svariati studi a riguardo infatti molti bambini sono terrorizzati da un colore di pelle più scuro perché associano il racconto dei genitori ecc ecc.. Lo dico perché in prima persona mi è già successo. Raccontate le storie vere ai vostri figli, non storie che un giorno avranno paura della persona del colore diverso

Ed entrando nello specifico, rispondendo alle parole di Cecilia, Enock ha aggiunto:

Voglio trattare due cose che assolutamente non mi vanno bene di quello che ha detto Cecilia Capriotti al Grande Fratello Vip. In primis ‘Enock qui è stato trattato bene‘, cosa intende dire? Enock è stato trattato bene perché si è fatto volere bene. Secondo, in Italia il razzismo non esiste: ma dove cazz* vivi? Poi ne ha dette molte altre che non voglio neanche ripetere. A mio avviso questo è molto più grave di ciò che ha detto Fausto Leali, poi ne ha dette altre di cazz*te. Un confronto con lei? Assolutamente no. Non vi aspettate che stasera vado a fare lo show trash e queste robe qua perché su questi argomenti io non faccio trash

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.