Il serale di Amici 20: meno show, più dinamiche. Prof e allievi di nuovo protagonisti

Forse chi si sarà sintonizzato ieri sera su Canale 5 non avrà capito i motivi per i quali mentre Martina e Alessandro ballavano insieme, la regia ha inquadrato un cantante dai biondi capelli…Ma il pubblico a casa che stava seguendo la prima puntata del serale di Amici 20, i veri fan dello show di Maria de Filippi non vedevano di certo l’ora di seguire anche solo lo sguardo di Aka7even per capire che cosa stesse provando in quel momento. Ecco la sintesi delle scelte di Maria e della produzione di Amici 20: meno show, meno spettacolo, più dinamiche concrete. Ragazzi e professori tornano di nuovo al centro della narrazione. Via i quadri di Peparini che ha scelto di prendersi una pausa, meno spazio ai professionisti che passano in secondo piano anche per esigenze dettate dal covid 19. Più interazione tra prof e allievi che mettono quindi in risalto tutte le dinamiche che sono state create in questa ventesima edizione del programma di Canale 5. E per farlo, come abbiamo detto spesso in passato, hai bisogno di personaggi, non necessariamente di talenti. E forse i 17 allievi arrivati al serale di Amici, non saranno i più talentuosi di sempre ma sono certamente molto seguiti e amati da quel pubblico che decreta poi anche il loro successo ( basti pensare alle vendite del disco con gli inediti di Amici, che svetta nelle classifiche).

Forse alla fine di questa ventesima edizione ad andare avanti tra musica e danza saranno 3 o forse 4 dei 17 arrivati alla fase del serale ma per il sabato sera di Canale 5 sono tutti utili e si prestano in modo perfetto alle dinamiche. Del resto pensare di fare lo show con ballerine come Martina e Rosa diventa alquanto difficile, per fare quel genere di spettacolo serve ben altro, come nelle ultime edizioni di Amici avevamo visto, e in questa, va detto, il livello non è al top.

Il serale di Amici 20 cambia pelle: le scelte di Maria

Ci sono le storie d’amore, con conseguente tifo, dramma e inquadrature al limite della gelosia. Ci sono gli ormoni a palla delle spettatori e degli spettatori che non vedono l’ora di vedere i loro beniamini a centro studio. Ci sono le classiche “accuse” di Alessandra Celentano contro le ballerine non scelte da lei, e mai come in questa edizione la maestra ha ragione da vendere. Ci sono le “guerre” intestine tra i prof…C’è Arisa che fa il suo show nello show.

E c’è anche la giuria che si presta benissimo al gioco che Maria quest’anno vuole fare con il suo pubblico. Stefano de Martino che può permettersi certe battute e che conosce bene dinamiche e ambiente. Stash per mettere una parola buona quando serve con la sua dolcezza e la sua simpatia. E poi c’è il principe che, a differenza di molti non colleghi può persino vantare un secondo posto a Sanremo…Emanuele Filiberto può non piacere ma per il ruolo che deve avere in questa edizione di Amici, è perfetto. Non a caso, alcuni dei suoi giudizi sono stati particolarmente apprezzati anche da chi pensava che vederlo su quella poltrona, era una cosa insensata.

Del resto per anni si è dato spazio a personaggi della stampa che hanno pompato in tutti i modi i cantanti e i ballerini di Amici ma che li hanno poi stroncati una volta usciti dal radar di Maria. Basti pensare a quello che succede ogni anno quando i cantanti di Amici arrivano a Sanremo…E allora meglio i giudizi di Filiberto, molto meglio, quanto meno, sono sinceri.

C’è poi, persino il colpo di genio: mandare i ragazzi in casetta per non far trapelare della anticipazioni il nome dell’eliminato. Funziona davvero tutto, adesso bisognerà vedere se funzionano gli ascolti!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.