Lulù Selassiè si apre e racconta la sua drammatica storia al GF VIP 6

lulù selassiè gf vip 6

Chi segue il Grande Fratello VIP 6 sa bene che Lulù Selassiè, per quanto sia una persona particolare, ha bisogno di essere tutelata e protetta. Lo abbiamo detto più volte: sembrerà arrogante, possessiva, esagerata, anche infantile. Ma quello che le è successo può dare tante spiegazioni ai suoi atteggiamenti. E più volte abbiamo anche detto che il posto giusto per Lulù, che è così fragile da andare tutelata e protetta, non è la casa del Grande Fratello VIP 6. In ogni caso, la principessa ha deciso di continuare la sua avventura ed è giusto che provi a raccontare quello che le è successo in passato, per dare anche una nuova chiave di lettura a chi non comprende alcuni suoi modi di essere. Lo ha fatto nella puntata di ieri, 18 ottobre 2021, parlando di un momento molto brutto della sua vita, che ha cambiato anche il suo modo di essere.

La storia di Lulù Selassiè

Anche nella casa Lulù aveva parlato con alcuni amici di quello che le era successo, molte cose erano state rivelate anche da sua sorella Clarissa. Ieri la principessa è tornata a parlare di un uomo che l’ha costretta a fare cose che non voleva, minacciandola con delle foto compromettenti che aveva. Lei per mesi purtroppo non ha raccontato nulla e non ha chiesto aiuto. E spiega:

Ho dei comportamenti infantili che non mi piacciono. Però non è soltanto colpa mia. Nella mia vita ho avuto delle persone che mi hanno fatto delle cose molto brutte e pesanti. Hanno creato in me delle insicurezze e debolezze. Non riesco a cancellare queste situazioni. Un uomo mi seguiva ovunque e mi ha ricattato per degli scatti miei. Mi faceva fare di tutto. Non lo dicevo a nessuno perché avevo paura e non sapevo come fare

Un periodo difficilissimo:

Ogni giorno avevo l’ansia. A lui dicevo ‘smettila, non ce la faccio più, non posso vivere con questa ansia’. Andavo a scuola e anche in classe ero costretta a rispondere. Lui mi diceva delle cose orribili. Per molto tempo pensavo che la colpa fosse mia. Mi arrabbiavo e gli chiedevo di finirla, lui si agitava e urlava cose razziste e poi mi diceva che ero brutta.

L’aiuto delle sorelle e della famiglia:

Quando ho dovuto dire la verità a mia madre lei è crollata. Diceva ‘che madre sono che non mi sono accorta di questa cosa?’. Da un po’ di anni ho capito che non ho colpe. Ora so che era soltanto lui ad essere sbagliato. In quegli anni Clarissa e Jessica mi hanno aiutato tantissimo. Jessy mi ha aiutato nel dirlo a mia mamma. Quindi devo ringraziarle tanto. Clary aveva 12 anni e all’inizio non le avevamo detto nulla. Lei ha scoperto tutto prendendo il telefono. Ha letto i messaggi pieni di minacce e ricatti

Potrebbe esserci anche dell’altro, visto quello che Clarissa ha raccontato sul conto di sua sorella nella casa del Grande Fratello VIP 6 ma a quanto pare Lulù ha preferito non parlarne. Sono sue scelte e deve fare quello che si sente, chiaramente.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.