Selvaggia Lucarelli sulla prima crisi di Morgan a Ballando con le Stelle

Selvaggia Lucarelli morgan ballando

Dopo la prima esibizione di Morgan a Ballando con le Stelle Selvaggia Lucarelli gli ha consigliato di concentrarsi su questa opportunità che la Rai e Milly Carlucci gli stanno dando e di non sprecarla mollando per chissà quale motivo. Non c’è ancora stata la prima crisi di Morgan a Ballando e speriamo non ci sia, è uno dei protagonisti più forti e non solo per la capacità di ballare. Selvaggia Lucarelli però a domanda risponde ciò che pensa. Tra le storie di Instagram le domande dei follower curiosi: “Quanto pensi che resisterà Morgan prima di dare di matto?” La risposta di Selavaggia è: “15 minuti. Circa”. Lo conosce abbastanza bene da poter dire che non resisterà a lungo, che magari alla prima critica o al primo problema solleverà un caso, un problema, chissà quale crisi. Magari Morgan farà di tutto per evitare le critiche impegnandosi come ha fatto per il debutto.

Selvaggia Lucarelli confida perché i genitori hanno scelto questo nome

E’ sempre durante la prima puntata di Ballando con le Stelle che Al Bano ha avuto qualcosina da dire sul suo nome e sul perché i suoi genitori l’abbiano chiamata Selvaggia. Il cantante si sarà forse infastidito perché la Lucarelli ha fatto notare la forte somiglianza con Romina Power. Sempre su Instagram la giornalista ha risposto che i suoi genitori amavano le poesie di Cino da Pistoia e che quindi hanno scelto il nome per la sua amata Selvaggia dei Vergiolesi. Di certo le avrà fatto piacere raccontarlo, le avrà fatto piacere questa domanda. Un po’ meno le piacciono le odiose domande sulla dieta, sul quando si metterà a dieta mentre sembra che sia già in forma.  

Sabato prossimo con la seconda puntata di Ballando con le Stelle scopriremo se sono già in arrivo gli ultimi 15 minuti di Morgan.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.