Alex piange dopo la lite con Aldo, Montano pensa di lasciare: che caos

alex belli aldo montano

E alla fine la guerra in casa c’è stata e ha visto Aldo Montano e Alex Belli protagonisti. I due si sono affrontati ieri mattina e le conseguenze di questa discussione sono state tante. Da un lato la frustrazione di Alex Belli che ha pianto e si è sfogato con gli altri ( lacrime alle quali i telespettatori non hanno molto creduto). Poi c’è stata la reazione di Aldo Montano che ha anche pensato di lasciare il reality. Nella serata ieri, alcune sue fan sono andate fuori dalla casa a gridare per incoraggiarlo e suggerire di restare nel gioco. Ma è stato Alex quello che si è sfogato maggiormente con i compagni. “Mi ha dato un ceffone mentre io ero seduto. Lui non può venirmi a dare un ceffone mentre ero seduto. Miri, te lo dico io, ha fatto uno sfida fisica e queste cose le conosco molto bene. Siamo su due campi diversi, io uso la voce e le parole, lui no. Ha usato la fisicità e a me non piace. Siamo nel gioco del Grande Fratello” ha detto Alex. Poi ha continuato parlando con Manuel Bortuzzo di quello che era successo.

Lo sfogo di Alex Belli dopo la lite con Aldo Montano

Parlando don Manuel Bortuzzo quindi, Alex ha detto: “Questa è una pedana come quella di scherma. Noi viviamo qui 24 ore su 24, ci possiamo scontrare, ma possiamo scendere giù dalla pedana e stringerci la mano. Poi ieri ha toccato una mia sfera privata. Ha parlato di un uomo che ama la sua donna e che qui dentro non le mancherà mai di rispetto. Ci sto male, ma ho accettato di fare questo gioco e so bene che se scherzo con Soleil potrebbero fraintendere.

E ancora: Come faccio io a svegliarmi e prendere uno schiaffone da parte di un amico? Capisci che questa cosa non è facile. Internamente sto male anche io ragazzi. Non è che penso ‘chi se ne frega’. Mi dicono dell’attore, ma ho dei sentimenti e non sto facendo una sceneggiatura”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.