Il padre di Manuel Bortuzzo contro Alex Belli e riceve l’appoggio di tutti

manuel bortuzzo

Il padre di Manuel Bortuzzo torna a palare ed era davvero prevedibile un commento dopo quello che è successo nelle ultime ore. Sui social infatti non si parla d’altro. La pessima frase di Alex Belli su Manuel, ha davvero turbato tutti tanto che il padre di Manuel ha trovato, sotto il suo post, l’appoggio di moltissimi spettatori che si sono subito schierati dalla parte del giovane attaccando invece Alex Belli. Tra gli altri commenti, sotto il post di Franco che punta il dito contro l’attore di Centrovetrine, anche il commento di Elena Santarelli che con Manuel ha lavorato nel programma di Rai 1 Italia si: “Mi dispiace che tu debba sentire frasi così su Manuel .”

Ecco che cosa ha detto Alex Belli

Il padre di Manuel Bortuzzo risponde alla frase di Alex Belli

Da ieri, il video di quello che Alex Belli ha detto, rimbalza da una storia all’altra sui social e da un video all’altro anche su Twitter. Tanta l’indignazione, lo staff del nuotatore via social ha anche chiesto dei provvedimenti rivolgendosi a Signorini e alla produzione del Grande Fratello. Per il momento non ci sembra che si stiano valutando decisioni di questo genere. Il papà di Manuel quindi ha deciso di far sentire la voce della famiglia del ragazzo. E dalla sua pagina instagram ha detto: “Alex Belli, Manuel è caduto quando gli hanno sparato ma si è rialzato, tu sei caduto di stile, sempre che tu ce l’abbia“.

Sono centinaia i commento sotto il post Instagram del papà di Manuel. Tra gli altri c’è anche chi scrive: “Purtroppo la maschera di Alex è caduta, questa è quella vera.” E pensare che fino a pochi giorni fa Alex e Aldo erano unitissimi al fianco di Manuel, almeno così sembrava. Ora è davvero tutto cambiato? In attesa di scoprire che cosa deciderà il Grande Fratello, il pubblico via social continua a chiedere la squalifica del concorrente. Venerdì sera, eventuali notizia sulla vicenda.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.