GF VIP 6, per i vipponi sporchi e disordinati arriva un provvedimento: -120 euro

provvedimento gf vip 6

Avete presente i video che la produzione di Amici 21 fa vedere ai ragazzi per mostrare in che condizioni siano le loro stanzette e la casa in cui vivono? Sono oro in confronto alle condizioni pietose in cui versa la casa del Grande Fratello VIP 6, in particolare le camere da letto. Una situazione disastrosa, visibile agli occhi di tutti che oggi ha portato la produzione del reality di Canale 5 a prendere anche un provvedimento che non piacerà a nessuno. Del resto, se ti ritrovi un topo in confessionale, è chiaro che la situazione che c’è nella casa sia preoccupante e disastrosa e forse, con il provvedimento preso, i concorrenti si renderanno conto che è ora di alzare le chiappe e non pensare solo a quante volte cambiarsi, a truccarsi ma anche a fare ordine nelle proprie stanze ( per non parlare di certi atteggiamenti imbarazzanti come scarpe sui letti, mozziconi ovunque, bagno lasciato in condizioni pietose). Proprio ieri sera tra l’altro, si era parlato in diretta dell’ossessione di Manila Nazzaro per la pulizia. E va bene che la vippona è davvero fissatissima ma ha anche le sue ragioni, peccato però che oltre alla cucina, dovrebbe pensare anche a quelle camere da letto che sono un vero e proprio disastro.

Grande Fratello VIP 6 ultime news: il provvedimento contro i vipponi

Alla fine la produzione ha deciso di punire, dopo diversi richiami, tutti i concorrenti con un taglio del budget settimanale che passa da 380 euro a 260 euro, una bella differenza. Certo i concorrenti potrebbero non sentire molto la differenza se avranno il pranzo di Capodanno e il banchetto della cena della vigilia, ma resta comunque una punizione parecchio imbarazzante per tutti.

A sdrammatizzare ci ha pensato Giacomo Urtis che ha commentato: “Ve siete magnati anche l’occhio del Grande Fratello, potrete fare anche un po’ di dieta questa settimana”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.