Non vedono l’ora che Katia Ricciarelli sia nominabile e poi non la votano

katia ricciarelli

La grande coerenza dei vipponi…La grande macchinazione di questa edizione di un reality che sembra essere scritto, molto male tra l’altro. Perchè pensate un po’, quando si dice le coincidenze della vita: una delle prime volte in cui Katia Ricciarelli non è immune, succede proprio la sera del suo compleanno. E chi mai avrebbe avuto il coraggio di nominare la cantante, proprio nel giorno della festa? Ovviamente nessuno, perchè la coerenza, nella casa del Grande Fratello VIP 6, costa come l’oro e allora meglio vivere senza. Da settimane ( se non da mesi) i concorrenti triturano le scatole con questa storia dell’immunità, dei preferiti, che vorrebbero poter fare certi nomi. Da settimane sono pronti a votare Katia Ricciarelli ( da Jessica a Lulù passando per Manuel e il resto dell’allegra combriccola). Poi capita che Katia sia nominabile e che succede? Che nessuno la vota, neppure per sbaglio. Non la vota Manuel, che preferisce persino fare il nome di Sophie, non la votano le sorelle Selassiè che si scannano invece con le amiche. Non la vota Miriana Trevisan, che si è sentita dire la qualunque. Non la vota nessuno. E questo è davvero imbarazzante. Soprattutto considerato il pregresso e tutto quello che è successo nelle passate settimane.

Tutti vogliono fuori Katia Ricciarelli, nessuno la nomina

Tutto fila liscio: tutto va come ci si aspettava tanto che ormai il pubblico inizia persino a pensare che ci siano delle precise indicazioni anche nella scelta delle persone da votare. Perchè quello che si è visto ieri sera, è davvero surreale. Passi quasi un mese ad attendere il momento in cui fare il nome di una persona che ti ha offeso come madre, come donna, che ha usato contro di te frasi razziste, che ti ha insultato come essere umano, e poi fai finta di nulla, come se Katia in quella stanza non fosse mai entrata. Lei che se ne esce con frasi come: “Ci pensa Dio da lassù a giudicare” rivolgendosi a Miriana. Un’altra di quelle cose così imbarazzanti, che questi potremmo definirla una bestemmia, perchè chi conosce i dieci comandamenti sa bene che cosa significa “Non nominare il nome di Dio invano” e qui avevamo di fronte, proprio un esempio lampante di come si tiri in ballo Dio, senza che ce ne sia nessun motivo, anzi.

Poi ci si stupisce se questa edizione viene definita da tutti la peggiore di sempre, se non sono nate belle amicizie, se non sono nati amori sinceri, se il pubblico schifa tutti e non so è affezionato a nessuno, se non rare eccezioni. Per fortuna, vi viene da dire, che almeno l’entrata di Nathaly Caldonazzo ha smosso un po’ le cose, regalandoci qualche attimo interessante di show in una delle peggiori edizioni mai viste di questo reality arrivato alla frutta da tempo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.