Paola Barale si prepara per Ballando prendendo lezioni di portamento: “C’è da lavorare”

Paola Barale prende lezioni di portamento per Ballando con le Stelle: "C'è da lavorare" ammette
paola barale ballando

Paola Barale è nel cast di Ballando con le Stelle, quasi pronta a scendere in pista chissà con quale dei maestri di ballo ma ha intenzione di non arrivare ultima. La showgirl 55enne che tante volte ha detto no ai reality show e che abbiamo visto solo a Pechino Express ma ben 7 anni fa sarà nel programma del sabato sera di Milly Carlucci. Paola Barale non ha intenzione di arrivare impreparata e sui social mostra le lezioni di portamento che sta prendendo convinta di averne bisogno. La 17esima edizione di Ballando con le Stelle andrà in onda dal prossimo 8 ottobre, i concorrenti scelti da Milly Carlucci già entusiasmano il pubblico e Paola Barale intanto impara a camminare nel modo giusto.

Paola Barale prende lezioni di portamento prima di Ballando con le Stelle

Sa bene che a giudicarla ci sarà Carolyn Smith e chi noterà ogni minimo dettaglio, la Barale ha quindi intenzione di arrivare in sala prove già con uno step superato. Possibile che Paola abbia bisogno di imparare come si cammina? Evidentemente lei ha studiato, si sta preparando sul cosa è importante mostrare sulla pista dello show di Milly Carlucci e di certo il portamento è alla base di tutto, lo ripetono da sempre i giudici.

“C’è da lavorare” ammette ma è entusiasta del prossimo lavoro in tv e di tornare in Rai. Le è sempre piaciuto mettersi alla prova e infatti Paola Barale sceglie solo programmi dove può mostrare il suo valore e il suo impegno. Dopo Pechino Express arriva Ballando ma tutti ricordano anche con quanto entusiasmo il pubblico la accolse solo per avere raggiunto in Honduras il suo ex compagno, Raz Degan. Erano tutti convinti che poi avrebbe partecipato anche lei a L’Isola dei famosi ma è sempre stata molto coerente. Chissà chi sarà il suo ballerino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.