Milly Carlucci perdona Enrico Montesano ma la Rai la blocca: qual è la verità?

Che succede nel caso Montesano a Ballando con le Stelle? Cosa ha chiesto Milly Carlucci alla Rai?
Montesano ballando

Enrico Montesano non torna in gara, non torna a Ballando con le Stelle, nessuna seconda possibilità per lui anche se gira voce che Milly Carlucci abbia provato a riportarlo in pista. La Rai ha preso una decisione e non torna indietro ed è Dagospia che fa luce su quelli che sarebbero i retroscena. C’è chi parla di qualcuno che ha voluto fuori a tutti i costi Enrico Montesano, chi invece vorrebbe fuori qualcun altro. Le critiche contro Milly Carlucci non mancano e Giuseppe Candela racconta del sogno della conduttrice ma anche della sceneggiata che la Rai ha bloccato. C’è tutto e il contrario di tutto. La puntata del 2 dicembre di Ballando con le Stelle andrà in onda come deciso senza l’attore ma lui non molla e sui social chiede di firmare la petizione creata dai suoi sostenitori.

Milly Carlucci bloccata dalla Rai sul caso Montesano

“A Viale Mazzini gira voce che la conduttrice avrebbe davvero coltivato questo “sogno”: riavere Montesano in studio nella puntata in onda venerdì 2 dicembre” così riporta Candela che aggiunge anche altro: “Una sceneggiata stoppata sul nascere dai vertici Rai. Irremovibili e senza intenzione di perdere la faccia dopo aver preso una decisione in maniera tempestiva”.

C’è chi in diretta durante Ballando con le Stelle sul caso Montesano ha avuto un’opinione e poi nelle interviste e dietro le quinte ne ha un’altra? La verità come sempre la conoscono i diretti interessati, queste non sono certezze e per il momento l’unica è che Enrico Montesano è squalificato, resta a casa. 

Non c’è dubbio che indossare quella maglietta in sala prove sia inammissibile ma Milly Carlucci sembra fosse pronta a riportare la pace, a cancellare questa macchia sia su Ballando che su Enrico Montesano. La Rai però avrebbe gelato la conduttrice, che ovviamente può proporre ma non ha alcun potere su decisioni così importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.