Antonino Spinalbese in ospedale: infondate tutte le voci maligne degli ultimi giorni

Antonino Spinalbese ancora in ospedale spiega come sta e mette a tacere tutte le voci
gf vip 7 antonino spinalbese

Da quando il 31 dicembre Antonino ha lasciato la casa del Grande Fratello VIP 7, si è letto ovunque di tutto. Tanta cattiveria soprattutto e non sono mancate le insinuazioni. L’accusa principale rivolta dal pubblico al GF era stata quella di bugie. Molti infatti hanno creduto che Antonino avesse avuto il permesso di lasciare il reality per incontrare a Capodanno sua figlia Luna Marì. Una ipotesi che si è dimostrata del tutto infondata ieri sera, quando in diretta Alfonso Signorini, si è collegato con Spinalbese che è ancora in ospedale. Il parrucchiere infatti è stato ricoverato proprio il 31 e si trova ancora in ospedale. Il conduttore non è entrato nei dettagli per spiegare che cosa sia accaduto ad Antonino ma il fatto che si trovi ancora in ospedale lascia capire che ci siano degli accertamenti da fare.

Antonino ricoverato in ospedale: come sta

Antonino Spinalbese è ricoverato attualmente all’ospedale Padeia, a Roma. Alfonso Signorini ha aperto la puntata del GF VIP questa sera collegandosi con la stanza nella quale è ricoverato il concorrente: “Sto bene, mi sono preso qualche giorno di ferie. Non mollo, tra poco tornerò nella casa. La sera di Capodanno ho visto i fuochi d’artificio, sono stato bene“, le parole dell’hair stylist sorridente che, stuzzicato dal conduttore che gli ha chiesto se per caso sotto il piumone ci fosse una infermiera, ha poi scherzato: “Ho creato qualche dinamica con l’infermiera”.

Antonino quasi un annetto fa aveva rivelato a chi lo segue sui social, di aver scoperto di soffrire di una malattia autoimmune legata al pancreas. Con diversi video sui social, aveva raccontato i dettagli di questa situazione. Probabilmente i controlli si sono resi necessari dopo tre mesi di permanenza nella casa del GF VIP. Gli auguriamo comunque che si possa rimettere il prima possibile. Nessun complotto in atto, nessuna menzogna al pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.