Scottature solari: ecco i rimedi naturali

Con l'estate e il sole le scottature sono all'ordine del giorno, soprattutto nei primi giorni di esposizione. Ecco alcuni rimedi fai da te per alleviare il fastidio

Contro le scottature solari, esistono dei rimedi naturali. Con la stagione estiva ci si reca al mare, e la tintarella e’ d’obbligo: per ottenerla ci si espone al sole, a volte anche in maniera eccessiva tanto da arrivare ad avere le famose scottature solari. E cosi’ ci si provoca bruciori e fastidi. Oltre alle creme e gli impacchi dopo sole presenti in commercio, si possono creare dei rimedi naturali contro le scottature anche in casa, in maniera del tutto autonoma, economica e genuina. Ecco dunque quali sono gli ingredienti miracolosi per creare degli impacchi contro le scottature solari.

I cetrioli possono essere un valido aiuto nel caso di scottature solari, ecco dunque come preparare un impacco con essi. Innanzitutto tagliateli a fettine, per poi applicarli direttamente sul corpo, nelle zone scottate dal sole; in tal modo esse verranno idratate donandovi sollievo in breve tempo. Lo stesso procedimento puo’ essere effettuato con le patate (crude naturalmente): affettatele e ponetele sulla pelle dove e’ presente la scottatura per qualche minuto. Anche in questo caso riceverete un rapido sollievo.

Altro ingrediente ottimo contro le scottature solari e’ sicuramente l’aloe vera. Spalmate il gel delle sue foglie sulla pelle, e sentirete le zone interessate rinfrescate.

Per far fronte all’infiammazione e al dolore cutaneo, vi e’ poi la calendula. Portate ad ebollizione i fiori di calendula in acqua, e lasciate raffreddare il composto. A questo punto potrete applicarlo sulla zona interessata dalle scottature solari. Ripetete l’applicazione piu’ volte e noterete un evidente miglioramento.
Nel caso in cui nessun rimedio fai da te abbia effetto, e neanche le creme presenti in commercio, rivolgetevi al vostro medico di fiducia per comprendere come agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.