Sculacciare i bambini non va bene: diventano aggressivi

L’idea che sculacciare i bambini sia sbagliato non è qualcosa di nuovo. Adesso ad avvalorare questa tesi è uno studio della Columbia University di New York. Gli studiosi dell’università americana hanno condotto uno studio che è stato successivamente pubblicato sulla rivista Pediastrics. Lo studio afferma molto chiaramente che usare sculacciare i bambini può essere un comportamento sbagliato ed incidere, nemmeno poco, sulla psiche dei piccoli pazienti. In particolare alcuni bambini sui quali le mamme utilizzavano utilizzare la sculacciata come metodo punitivo successivamente ad alcune magagne, hanno presentato sindromi come iperattività e disturbi del linguaggio.

Le nonne dicevano: mai schiaffi sulle mani ai bambini. Adesso uno studio americano direbbe proprio basta al concetto di sculacciata. Il perché? Secondo l’esperimento che ha coinvolto circa 4200 bambini e rispettivi genitori, schiaffeggiare i più piccoli sarebbe un comportamento che avrebbe delle ripercussioni gravi sulla psiche dei più piccoli. Disturbi del linguaggio o dell’apprendimento o addirittura iperattività alcune delle conseguenze dei comportamenti violenti dei genitori sui figli. In particolare le sculacciate materne sembrerebbero essere responsabili di un aumento esponenziale della comparsa di disturbi dell’esternalizzazione.

Incentivati quindi comportamenti altrettanto rigidi ma che non facciano uso della violenza fisica dai ricercatori americani che dopo aver effettuato test su bambini, oltre quattromila soggetti esaminati, sono giunti alla conclusione che la politica della sculacciata sia sbagliata e deleteria per lo sviluppo psico fisico dei più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.