Parlare con i neonati li rende più intelligenti: sviluppano meglio le capacità di apprendimento

Parlare con i neonati sviluppa le loro capacità di apprendimento e migliora quelle legate al linguaggio. Insomma, li rende più intelligenti

Parlare con i neonati li rende più intelligenti. Questi ultimi sviluppano meglio le loro capacità di apprendimento. Se i genitori parlano molto con i loro bambini, li aiutano a sviluppare la capacità di linguaggio e l’intelligenza. Sembrerebbe ovvio, ma soltanto nel 1955 la scienza è riuscita a dimostrarlo ufficialmente per i bambini oltre i tre anni. Ma solo oggi si  è appreso che tutto ciò è merito dell’influenza positiva legata al comportamento dei genitori con i propri figli nell’arco dei loro primi giorni di vita.  A spiegarlo è The Economist. Quest’anno, dagli studi di Anne Fernald della Stanford University è emerso che la differenza nel linguaggio appare ben prima che un bambino abbia tre anni. Anche a 18 mesi, quando la maggior parte conoscono solo una dozzina di parole. I piccoli provenienti da famiglie svantaggiate sono molto indietro rispetto ai bambini che figli di professionisti alto borghesi. Una differenza sociale che nasce ben prima di diventare grandi. Dunque, è stato dimostrato che parlare con i neonati li rende più intelligenti perché questi ultimi sviluppano meglio le loro capacità di apprendimento e nel linguaggio. Nei vari test a cui sono stati sottoposti i piccoli, si è dimostrato come a 18 mesi, i bambini provenienti da contesti familiari più agiati siano in grado di identificare l’oggetto giusto in 750 millesimi di secondo: 200 millesimi in meno di quelli provenienti da famiglie svantaggiate. Questa è una differenza enorme che influenzerà le loro capacità di apprendimento per tutto il resto della vita, ha spiegato Anne Fernald. Rivolgendosi direttamente al bambino e parlare come fosse un adulto lo aiuterà ad arricchire il suo vocabolario. Per questo è bene non usare solo parole edulcorate pensando si rivolgersi quasi a un animaletto senza cervello. Bisogna parlare con i neonati e ampliare il loro vocabolario. Ciò li rende più intelligenti e nel futuro ne godranno le sue capacità di linguaggio e apprendimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.