Il miele si compra on line: scegli Honey the brave

Oggi vogliamo parlarvi del miele: lo usiamo per cucinare, lo usiamo nelle nostre diete, lo usiamo come tocca sana. Ma siamo davvero sicuri di comprare il miele migliore su piazza? Non è facile saper scegliere, soprattutto se non si conosce bene questo prodotto. Per questo oggi abbiamo deciso di affidarci ad alcuni tra gli apicoltori migliori che ci siano in Italia che insieme hanno deciso di unirsi per vendere il miele anche on line, in modo da raggiungere un maggior numero di posti possibile. In questo periodo in cui comprare on line è fondamentale, bisogna anche sapere che si può comprare sui siti di e-commerce, anche degli ottimi prodotti made in Italy. Per questo vi parliamo del progetto Honey the Brave, che si pone l’obiettivo di diffondere e di promuovere il Miele Italiano di qualità, attraverso una Piattaforma Online dove i migliori Apicoltori Italiani possano vendere direttamente il proprio Miele. Non è vero che on line si possono acquistare prodotti solo da grandi colossi. Anche i piccoli imprenditori e le aziende nate sul nostro territorio si sono ormai organizzati per far arrivare i prodotti in tutta Italia.

E allora come scegliere il miele da comprare on line? In questo periodo in cui siamo anche alla ricerca del regalo di Natale perfetto, pensiamo anche al miele, che serve sempre in casa. E ovviamente scegliamo bene.

Oggi grazie al progetto Honey the Brave vi parliamo in particolare di due prodotti ma, visitando il loro sito ( www.honeythebrave.com ) potrete trovare lo store on line con tutti i prodotti da acquistare.

MIELE MILLEFIORI DI CAPRAIA AZIENDA AGRICOLA SAN ROCCO

Zona di Produzione: Isola di Capraia
Caratteristiche Organolettiche: Il miele di millefiori dell’Azienda Agricola San Rocco viene smielato ai primi di Giugno dalla fioritura di Aprile e Maggio. Il suo colore ambrato e la sua consistenza fluida sono accompagnate da un sapore intenso, fruttato e aromatico. Questo prodotto racchiude tutti i profumi ed i sapori dell’Isola di Capraia. Le componenti principali sono erica, camedrio e cardo.

Il miele millefiori dell’azienda agricola San Rocco è stato premiato con Due Gocce d’oro alla 39esima edizione del concorso “Tre Gocce d’Oro”, tenutosi a Castel San Pietro Terme, il 15 Settembre 2019, la manifestazione di settore che vanta il più alto numero di partecipante a livello nazionale.

Ottimo per bambini, donne in gravidanza e anziani: è un importante alimento energetico per chi è in fase di crescita o per chi deve rinvigorire le forze. Favorisce lo sviluppo delle ossa. Come usarlo in cucina? Vi consigliamo di fare quello che abbiamo fatto anche noi: mettetene un cucchiaino nel caffè o latte, sulle fette biscottate, ma anche nello yogurt naturale. Si può usare anche sul gelato, nelle macedonie e per preparare biscotti e torte.

MIELE AGLI AGRUMI DI SAVERIO ALEMANNO

Zona di Produzione: provincia di Taranto
Caratteristiche Organolettiche: il Miele di Agrumi dell’Apicoltore Saverio Alemanno è caratterizzato da un colore molto chiaro, un aroma fresco nonostante la sua spiccata dolcezza, mantenendo un retrogusto delle botaniche da cui ha origine.
Consigli di Utilizzo: si abbina bene con formaggi dai sapori come ricotta di capra e caciocavallo pugliese.

L’aroma floreale e fruttato che ricorda i fiori di zagara del Miele di Agrumi di Saverio Alemanno, vincitore di Una Goccia d’Oro nel concorso “Grandi Mieli d’Italia 2020” è perfetto per chi ama il miele a colazione. Per accompagnare yogurt, una bel bicchiere di spremuta e delle fette biscottate o biscotti!

MIELE MILLEFIORI L’ALVEARE DI JACOBO BRUNETTI

Vincitore Una Goccia d’Oro nel concorso “Grandi Mieli d’Italia 2019”, con la complessità tipica della varietà botanica delle colline Marchigiane, è il compagno ideale di formaggi freschi come taleggio o squacquerone!

Zona di Produzione: Colline Marchigiane
Caratteristiche Organolettiche: il Miele di Millefiori dell’Azienda “L’Alveare” è un miele grezzo e cristallizzato che racchiude tutti i sapori e le caratteristiche di numerose tipologie di fiori. Viene raccolto una sola volta all’anno alla fine della stagione.
Consigli di Utilizzo: lo si può abbinare a formaggi freschi oppure come condimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.