Come funziona la dieta low carb

come funziona la dieta low carb

Avete mai sentito parlare di dieta low carb? Altresì chiamata dieta chetogenica, è un regime dietetico con scarso apporto di carboidrati che aiuta nel perdere peso nel giro di poco tempo. Ma come funziona questa dieta? E quali sono i cibi che devono trovare spazio a tavola quando si decide di seguirla? Il principio alla base di questo regime alimentare è quello che dovrebbe portare l’organismo a utilizzare le riserve di glucosio come fonte di energia nel momento in cui si riduce di gran lunga il consumo sopratutto di pane e pasta (ma non solo). volete dimagrire in tempi rapidi? La dieta low carb potrebbe allora fare al caso vostro, di seguito ecco tutte le informazioni di base per seguirla con successo, fermo restando che il parere di un esperto professionista resta sempre fondamentale quando si decide di dimagrire.

Come funziona la dieta low carb

Esistono due tipi di dieta low carb: quella da 1200 calorie e quella da 1000 calorie con quest’ultima che ovviamente prevede un ulteriore taglio degli alimenti che contengono carboidrati. Lo schema che segue questa dieta prevede una ripartizione ben precisa dei nutrienti secondo questo schema: i carboidrati variano tra il 15 e il 20% circa delle calorie totali e le proteine devono rappresentare una percentuale che corrisponde al 50% circa delle calorie totali. Infine, la percentuale dei grassi corrisponde a circa il 30% o più delle calorie totali. Seguendo questa ripartizione, si dovranno scegliere gli alimenti da portare in tavola ogni giorno per ottenere i migliori risultati.

Dieta low carb, 3 pasti al giorno e due spuntini

Questo regime alimentare prevede tre pasti principali e due spuntini, utili per “spezzare” la fame. A pranzo e a cena si possono anche mangiare gli stessi alimenti anche se il consiglio resta quello di variare più possibile. Bisogna bere molto, almeno due litri al giorno. Si inizia con un bicchiere di acqua appena ci si sveglia, mentre per gli spuntini sono ok biscotti proteici o integrali oppure frutta o ancora yogurt. La colazione ideale è composta da una fetta di pane integrale con salumi (proteine) oppure un bicchiere di latte intero con una fetta di pane. Anche le omelette con verdure possono andare bene. Insomma una colazione intercontinentale che non preveda troppi dolci. Il pranzo e la cena devono prevedere l’assunzione di proteine e pochi carboidrati, proprio perché il taglio dei carboidrati è alla base di questo regime alimentare. Via libera dunque a carne, pesce e uova con verdura a scelta da variare ogni giorno. In questo modo fare la dieta low carb sarà meno faticoso. Già dopo le prime settimane otterrete i primi visibili risultati. Perdere peso sarà più facile del previsto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.