Face taping: il nuovo trend beauty sbarca dall’Oriente

Fra i nuovi beauty trend emergenti, che stanno conquistando rapidamente le attenzioni degli italiani, si trova il face taping. Si tratta di un nuovo trattamento benessere che arriva direttamente dall’Oriente: attraverso alcuni cerotti applicati lungo linee strategiche del viso, si tonifica la pelle e la si mantiene giovane. Ecco perché oggi approfondiremo insieme tutte le caratteristiche e i benefici del face taping, pronto per conquistare anche i visi dei cittadini europei.

Cos’è e come funziona il face taping

Il taping altro non è che un cerotto che viene, oramai da anni, applicato non solo ai muscoli ma anche a determinate zone del corpo, dalle gambe al collo, passando per la pancia e i glutei. Questi nastri elastici hanno uno scopo preciso: sostengono la pelle o la struttura del derma in veri e propri punti strategici, mantenendola giovane ed elastica, oltre che molto tonica. Da qui deriva la moda del face taping, ovvero dell’applicazione di queste fascette adesive anche sul viso. La curiosità? In Oriente i giovani passeggiano per le strade sfoggiando questi nastri colorati attaccati al volto, dopo averli trasformati in una vera e propria moda estetica.

Quali sono i risultati che si possono ottenere grazie al face taping? Sebbene non esistano delle ricerche scientifiche a supporto dei vantaggi, diversi specialisti sostengono quanto segue: il supporto facciale garantito da queste bande adesive può aiutare a tonificare la pelle, a ridurre i gonfiori, a prevenire le rughe o a correggere quelle d’espressione, e a ridurre il doppio mento. Per provare i benefici di questo trattamento, basta sperimentare: si tratta di un’operazione semplice da effettuare anche da soli in casa, senza alcun rischio, ma se non si ha esperienza è preferibile affidarsi agli esperti.

Consigli per rallentare l’invecchiamento della cute

La pelle invecchia con gli anni e non esistono rimedi miracolosi al mondo che possano fermare questo processo. Ma è comunque possibile rallentare questo processo, ad esempio grazie ad alcune creme apposite, oltre che con il taping, potenzialmente preziose per prevenire e per correggere le rughe.

Inoltre, come per tutti gli altri muscoli del corpo, anche il viso ha bisogno di un allenamento specifico che miri alla tonificazione e al benessere della pelle, soprattutto con l’avanzare dell’età. Per questo motivo oggi in rete e su alcuni blog, come ad esempio quello realizzato da Nivea, si parla spesso di ginnastica facciale, una pratica che aiuta a rallentare l’invecchiamento della cute e a prevenire la comparsa di inestetismi. Stesso obiettivo per il facial yoga, con la differenza che durante lo svolgimento di questa attività, i muscoli svolgono delle azioni isometriche, contraendosi e mantenendo la loro posizione per più tempo.

Infine, tra le altre opzioni a disposizione per raggiungere tale scopo, è possibile citare la corretta idratazione della cute, la sua protezione da agenti esterni come l’inquinamento e i raggi UV e la pulizia periodica del viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.