Libri da leggere, L’Impero dei Draghi

Libri da leggere – Recensioni

L’Impero dei Draghi

Valerio M. Manfredi ci regala ancora una volta un romanzo accurato per i dettagli e la cura che ha dei suoi personaggi, ma è anche un opera strettamente fantasiosa che vuole mettere in collegamento quelli che erano i due grandi stili di vita dell’epoca: da un lato il mondo romano, pragmatico e occidentale, con un imperatore che dorme con i suoi uomini e un esercito addestrato a muoversi come un singolo corpo; dall’altra parte la Cina, ricca di saggezza e misticismo, in cui l’imperatore è quasi un dio e trionfano le arti marziali.

E proprio dall’unione di questi due mondi lo scrittore trae una grande storia che va oltre ogni confine

La trama del libro

 III secolo d.C. , i Persiani attaccano la città romana di Edessa, al confine dell’Impero e grazie ad una imboscata fanno prigioniero l’imperatore Valeriano e un gruppo di legionari.

Questi uomini di Roma verranno resi schiavi, costretti a un lavoro in miniera nel cuore dello sterminato Impero Persiano. Ma inaspettatamente riescono a fuggire e, grazie all’aiuto di personaggi insospettati giungeranno oltre i limiti della loro conoscenza, in un regno antichissimo e leggendario: l’Impero Cinese.

Qui, sotto la guida del loro comandante, Marco Metello Aquila, dovranno aiutare il principe legittimo a riprendere il potere che gli è stato sottratto con la forza. E scopriranno una civiltà che è insieme molto diversa e molto simile alla loro, ma da cui devono andarsene per poter tornare in patria dalle loro famiglie.

Ma la scoperta più sconvolgente è il sapere che non sono loro i primi occidentali a essersi spinti così lontano: qualcun altro è arrivato in oriente molto prima di loro…

 Andrea Speziale

One response to “Libri da leggere, L’Impero dei Draghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.