Libri più belli da leggere, Non esiste saggezza di Carofiglio

Libri più belli da leggere  – Recensioni: Non esiste saggezza

Magari qualcuno di noi è già in cerca di una buona lettura per l’estate, da fare sotto l’ombrellone mentre la spiaggia diventa pian piano sempre più bollente o in una pausa da qualche gita fuori porta. Si adatta perfettamente a questo stile vacanziero un bel libro di Gianrico Carofiglio dal titolo Non esiste saggezza, 245 pane, edito nel 2010 dalla Rizzoli. Carofiglio esce dall’universo dell’avvocato Guerrieri, dalle tinte fosche baresi e da libri di divulgazione per regalare ai suoi lettori un testo farcito di dieci succulenti racconti letteralmente da divorare. Tutti molto belli, col classico stile asciutto e scorrevole dello scrittore pugliese sempre raccontati in prima persona con un finale coinvolgente e al contempo che ci sorprende. Citiamo tre racconti: Non esiste saggezza che dà il titolo alla raccolta, in cui la misteriosa Valeria troverà simpatia per il non definito protagonista, tanto da svelare una parte di sé. Quindi Intervista a Tex Willer, un vero e proprio gioiellino delle interviste impossibile nonché comiche, in cui l’intervistatore – Carofiglio stesso – finisce per mettersi a litigare con lo stesso pistolero della Bonelli, in un crescendo di assurdo e simpatia. Quindi La doppia vita di Natalia Blum ultimo racconto, il più bello a nostro avviso, in cui l’obiettività e la realtà si perdono. Il protagonista si trova avvinghiato, quasi costretto in una inchiesta su Natalia ma al contempo si accorge che c’è qualcosa che non torna: Natalia esiste davvero? O è solo una fantasia della sua mente? Questo è solo un assaggio. Lasciamo al lettore l’onore di assaporare tutto il resto.

Gabriele Scardocci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.