Sordità infantile problema da non prendere sottogamba

La sordità infantile è un problema che molto spesso viene preso sottogamba dai genitori dei piccoli che credono non sia curabile e quindi decidono di non far vedere i propri figli da un medico. Questa questione è poco conosciuta al giorno d’oggi per questo vengono fatte molto spesso campagne di sensibilizzazione per questa patologia che per i bambini è molto grave. Ma perchè è grave per i bambini? Perchè non potendo sentire, i bambini non possono imparare dai suoni che si sentono normalmente ogni giorno come muoversi nella vita e questo porta loro un grave handicap se non viene seguito nel modo giusto.

Non colpisce pochi bambini infatti ma ben 100 mila e, con il nome tecnico viene chiamata ipoacusia. Non sempre i bambini soprattutto se molto piccoli non riescono a comunicare il proprio stato di salute ai genitori, per questo devono essere i genitori a controllare in modo molto vigile se i bambini possono accusare un problema di questo tipo. E stata organizzata infatti una manifestazione dall’associazione Logopedisti Italiani, si chiama Senti chi parla, e durante essa sono stati trattati alcuni argomenti fondamentali come ad esempio l’individuazione dei primi sintomi. Se infatti non ci si accorge in tempo della presenza di questo disturbo si può peggiorare il tenore di vita della persona che ne è affetto a causa del non sentire. Infatti quindi, se la diagnosi è precoce e si inizia subito una riabilitazione logopedica il tenore di vita della persone che ne è affetta può migliorare sensibilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.