Tutti i consigli degli esperti per evitare problemi a denti e gengive

I consigli degli esperti per avere denti sempre in forma sin da piccoli, tutti i suggerimenti utili anche per gengive, ecco come fare

Il dentista è un po’ l’incubo di tutti, ma è necessario iniziare a frequentare il suo studio da piccoli per cercare di diminuire i problemi da grandi. Ci sono però dei consigli che dovremmo iniziare ad ascoltare che ci vengono dagli esperti, per non avere problemi di carie e altro che riguarda l’igiene orale. La prima cosa è appunto iniziare da piccoli a fare dei controlli da dentista affinché possa verificare che tutto sia in regola. Poi sicuramente imparate ad usare il filo interdentale. Se lo spazzolino e il dentifricio fanno ormai parte delle abitudini di (quasi) tutti, il filo interdentale ancora no.

Ed è un grande errore, perché l’uso di una tecnica corretta contribuirà a rimuovere le particelle di cibo in eccesso e gli accumuli di placca fra un dente e l’altro, aiutandoti a migliorare la salute della tua bocca. Attenzione all’uso del collutorio. Il consiglio dei dentisti è quello che senza un valido motivo sia inutile usarlo tutti i giorni. Evitate il saccarosio Uno dei peggiori nemici dei denti e della salute orale in generale è il saccarosio. Dopo neanche mezz’ora dall’assunzione, lo zucchero permette alla carie di proliferare, rendendo lo smalto sempre più debole. Sì alle gomme allo xilitolo.

Mal di testa potrebbero essere i denti chiedi al dentista – leggi qui

Uno studio condotto dall’Università degli Studi di Milano e dall’Istituto di Clinica Odontoiatrica dell’Università degli Studi di Sassari ha incoronato lo zucchero di origine vegetale che si estrae generalmente dalla corteccia della betulla come scudo anti-carie. Masticando gomme allo xilitolo si registra una riduzione di rischio relativo di contrarre nuove carie pari all’82%. Bevete la tisana di malva per le gengive, fiori e in particolare le foglie della malva sono ricchi di mucillagini, che conferiscono alla pianta proprietà emollienti e antinfiammatorie per tutti i tessuti molli del corpo, gengive e palato compresi. Mangiate carote, sedano e finocchi. Le carote, ad esempio, agiscono come un detergente, aumentando la luminosità dei denti e la produzione di saliva. Masticate crude esercitano un’azione pulente e lucidante, rimuovendo la placca che si forma spesso sui denti. Non presentano rischi o svantaggi. La stessa cosa accade con il sedano, che in più combatte anche l’alitosi. Anche il finocchio fa parte della categoria degli alimenti che aiutano i denti a rimanere sani, puliti e bianchi, senza avere nessun effetto collaterale e senza danneggiare lo smalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.