Sono migliori i cibi freschi o quelli surgelati?

Cibi cotti o surgelati? Voi cosa ne pensate? Credete che i cibi freschi siano nutrizionalmente migliori di quelli surgelati? E’ ovvio che spesso, per comodità, vuoi perché non abbiamo il tempo per andare dal fruttivendolo ogni giorno o perché non abbiamo voglia e pazienza di pulire e lavare il cibo, preferiamo comprarlo surgelato. Ma è vero che il cibo fresco contiene più sostanze nutritive di quello surgelato? Tenete però presente che molti alimenti che troviamo nei banconi dei supermercati sono raccolti quando ancora non sono maturi per evitare che marciscano durante il viaggio. Poi vanno incontro ad un viaggio, più o meno lungo. Questo riduce del 50% il loro apporto nutrizionale. Infatti non bisogna tener presente solo il tempo tra la raccolta e l’acquisto. Spesso una volta comprati, questi cibi finiscono per altri giorni nei nostri frigoriferi. Forse qualcuno dopo queste considerazioni avrà già cambiato la sua risposta. Ma andiamo avanti. I cibi surgelati vengono raccolti quando sono già maturi e immediatamente congelati. L’abbattimento della temperatura da una parte influisce sul contenuto vitaminico del cibo dall’altra però fa si che i nutrimenti presenti vengano mantenuti. A questo punto vi riponiamo la domanda? Contiene più nutrienti il cibo fresco o quello surgelato? Dalle considerazioni fatte sembra proprio che il cibo surgelato sia nutrizionalmente migliore di quello fresco specie se i cibi in questione sono “fuori stagione”. In particolare da alcuni studi sarebbe emerso che dopo  3 giorni in magazzino, nei broccoli surgelati è stato rilevato un livello più alto di vitamina C e betacarotene, nei mirtilli surgelati un contenuto maggiore di polifenoli e antociani e nei cavoli un aumento dei nutrienti in generale. Ovviamente questi discorsi valgono solo se acquistate o raccogliete il cibo e non lo consumate subito. Infatti i prodotti freschi consumati lo stesso giorno in cui vengono raccolti posseggono un valore nutrizionale che non è paragonabile con quello dei surgelati. Quindi i cibi freschi consumati nell’arco di pochissimo tempo dal momento in cui vengono raccolti contengono più nutrienti di quelli surgelati. Ma se i tempi tra raccolta e consumazione si allungano, l’apporto nutrizionale dei surgelati è migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.