Per evitare la sinusite, prevenzione e rimedi naturali

Oggi vogliamo parlarvi di uno dei disturbi più diffusi in questo periodo: la sinusite. Ed in particolare ci soffermeremo sulla prevenzione e sui rimedi naturali per la sinusite. La sinusite è un’infezione dei seni paranasali. I seni paranasali sono delle cavità rivestite di mucosa che si trovano all’interno delle ossa del volto, in particolare quelle che sono intorno al naso. Nel momento in cui i seni paranasali si gonfiano o si irritano si parla di sinusite. Chi soffre di questo disturbo sa benissimo che a fare la differenza tra un raffreddore e la sinusite è un dolore intenso sul volto. Ad accompagnare questo dolore spesso ci sono mal di testa, febbre, tosse, secrezione nasale giallastra e scolo faringeo (per intenderci, le secrezioni nasali invece che scendere verso le narici, si dirigono verso la gola). Per prevenire la sinusite occorre proteggersi bene dai colpi di freddo. Per cui è opportuno indossare cappotti, cappelli, berretti e sciarpe. Per prevenire la sinusite non si deve fumare. Infatti il fumo è uno dei responsabili principali dell’infiammazione delle mucose nasali. Tenete presente che per prevenire la sinusite bisogna bere molto e preferire le bevande calde in modo da fluidificare il muco. Per decongestionare il naso, le inalazioni possono rivelarsi un ottimo rimedio. Anche respirare il vapore che si crea durante la doccia e far scorrere l’acqua sul viso per qualche minuto, rientrano negli accorgimenti che si possono prendere per evitare la sinusite. Occhio poi alle piante, alle tende, ai tappeti e alla moquette: in ognuno di essi si possono annidare gli acari che possono portate ad allergie e alla sinusite. Tra i rimedi naturali per la sinusite sicuramente troviamo i fumenti. Come fare? Semplicissimo. Preparate dell’acqua calda, mettete in infusione una bustina di camomilla e un cucchiaio di bicarbonato. In 15 minuti potrete vedere un efficace effetto decongestionante. Per contrastare la sinusite, infine, vi suggeriamo alcune piante officinali come i semi di pompelmo, la piantaggine, le gemme di ribes nigrum e di rosa canina e gli oli essenziali di eucalipto, menta e canfora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.