Accessori di bellezza ecosostenibili per rispettare l’ambiente: quali sono?

accessori bellezza ecosostenibili

Sapevate dell’esistenza di accessori di bellezza ecosostenibili? Oggi vogliamo parlarvi proprio di questi accessori, che possono essere acquistati nel rispetto dell’ambiente. Si tratta in molti casi di oggetti che non sono usa e getta, ma riutilizzabili, oppure realizzati in materiali biodegradabili e sostenibili. Tra i materiali spesso utilizzati troviamo il bambù. Infatti la sua produzione è ecosostenibile, in quanto il bambù arricchisce la terra e per una grande resa basta tagliarne solo una piccola parte. Inoltre tale materiale è biodegradabile. Scopriamo insieme quali sono gli accessori di bellezza ecosostenibili realizzati con il bambù e non solo.

ACCESSORI DI BELLEZZA ECOSOSTENIBILI, ECCO QUALI ACQUISTARE PER RISPETTARE L’AMBIENTE

Tra gli accessori di bellezza ecosostenibili troviamo i dischetti struccanti lavabili. Piuttosto che acquistarne pacchi interi da usare e poi gettare via, conviene prenderne di lavabili, che possono essere sfruttati davvero a lungo. In questo modo si avrà un impatto anche sulla spesa da sostenere. I dischetti lavabili possono essere in bambù o in cotone e si possono lavare tranquillamente in lavatrice.

In bambù troviamo anche la carta igienica, così come i fazzoletti. Generalmente la carta si produce con gli alberi e dunque questo provoca danni all’ambiente. Scegliendo questo materiale però si può incidere sulla salvaguardia degli alberi. Troviamo anche i cotton fioc ecologici, in bambù o legno, che sono biodegradabili. Sono ecosostenibili anche quelli con testina in silicone: in questo caso non vanno buttati via ma sono riutilizzabili, dopo essere stati lavati con acqua e sapone.

Tra gli accessori di bellezza ecosostenibili troviamo anche i pennelli per il trucco realizzati in bambù. Nonostante questi accessori durino negli anni, la realizzazione di pennelli in materiali plastici o in legno non è molto sostenibile per l’ambiente. Anche lo spazzolino si può scegliere in bambù. Di solito gli spazzolini vengono fatti in polipropilene, una plastica davvero difficile da smaltire. Lo spazzolino in bambù è invece biodegradabile ed ecosostenibile. Infine troviamo anche spazzole e pettini realizzati in bambù, e dunque decisamente ecosostenibili. Mentre le spazzole e i pettini in legno non sono sostenibili durante la produzione, quelli in plastica creano problemi quando vengono gettati via, in quanto vanno smaltiti. Dunque si può optare per quelli realizzati in bambù che hanno un minore impatto ambientale.

A quanto pare non mancano gli accessori di bellezza ecosostenibili che in molti casi possono far bene anche alle tasche. Preferendo accessori che si possono lavare e non usa e getta, si possono avere anche minori spese nel lungo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.