Le allergie alimentari più diffuse ma anche gli allergeni che non sospettiamo

Le allergie alimentari si stanno diffondendo sempre di più e aumentano continuamente i casi di persone intolleranti o appunto allergiche ai vari alimenti. Le più diffuse quelle al glutine, al lattosio, alle uova, alle arachidi, alle noci e al grano. Questi sono i principali alimenti responsabili delle allergie ma esistono tanti allergeni, anche piccolissime quantità che si trovano all’interno di altri cibi possono provocare allergie. Questi allergeni non sempre sono conosciuti ma bisogna fare delle indagini approfondite e verificare che non siano implicati anche loro in una nostra eventuale allergia. Purtroppo, aumentano i casi di allergie a spezie, al mais, ai semi alimentari, conservanti di vario tipo e anche coloranti alimentari.  

SEMPRE PIU’ DIFFUSA L’ALLERGIA ALLE SPEZIE

Vediamo tutti gli allergeni sopra elencati e dove possiamo trovarli in modo da evitare e soprattutto conoscerli per non stare male. Negli ultimi anni le spezie stanno diventando degli allergeni diffusi ma è molto difficile diagnosticare un’allergia alle spezie, ovviamente non impossibile. Attenzione perché le spezie non sono solo quelle che aggiungiamo nei cibi ma le troviamo anche nella cosmesi. Infatti molti prodotti di bellezza sono alle spezie.

Il mais è un altro complicato allergene. Il mais si trova un po’ ovunque, soprattutto in molti prodotti confezionati. I derivati del mais possiamo trovarli anche in alcuni farmaci, quindi leggiamo sempre bene le etichette e i bugiardini dei farmaci. Anche i conservanti possono scatenare reazioni allergiche e se ci sono delle sensibilità vanno evitati tutti i prodotti confezionati. Se abbiamo questi problemi impariamo a fare da noi dolci e biscotti e soprattutto evitiamo il più possibile prodotti con conservanti.

Anche i coloranti alimentari possono essere tra le cause di allergie respiratorie, reazioni cutanee, rossori e gonfiori. L’annatto, lo zafferano, il carmino sono tutti coloranti alimentari e non c’è differenza tra naturali o artificiali, tutti possono essere causa di allergia. Purtroppo c’è la difficoltà di una diagnosi ben precisa per le allergie alimentari e spesso richiede molto tempo e si procede per esclusione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.