Le noci nella dieta e per lo sport

La noce è il frutto dell’albero Juglans, da noi conosciuto semplicemente come albero di noce, e appartiene al variegato mondo della frutta secca, un settore che negli anni è stato fortemente rivalutato da un punto di vista alimentare e nutrizionale: inizialmente bistrattato perché veniva solo preso in considerazione l’importante apporto di grassi che tutte le tipologie di frutta secca portavano come conseguenza del loro consumo, oggi invece si dà molto più peso alle diverse proprietà positive che contengono da un punto di vista nutrizionale e, in particolare, si è rivalutata la tipologia di grassi presenti.

Ma procediamo con ordine e andiamo ad analizzare le caratteristiche delle noci.

La produzione di noci

L’albero da cui deriva questo frutto è originario del Medio Oriente ma è molto diffuso anche in Italia. I Paesi che vantano la maggior produzione al mondo sono la Cina, gli Stati Uniti, l’Iran e la Turchia, ma anche in Italia la produzione e l’esportazione di noci hanno una grossa rilevanza grazie a importanti aziende come, ad esempio, www.madiventura.it.

Sono tantissime le varietà di noci presenti nel mondo: le più note sono sicuramente le noci del Brasile, poi ci sono le noci Pecan che sono originarie dell’America settentrionale, le noci del Mongongo provengono dall’Africa sud occidentale, esistono le noci Kemiri, anche dette a candela, e infine le noci rosse.

Le caratteristiche nutrizionali delle noci

Le noci contengono un elevato livello di acidi polinsaturi, i quali sono ottimi per il nostro organismo combattendo attivamente i livelli di colesterolo e, grazie alla presenza di Omega3 e Omega6, ne trae beneficio soprattutto la salute del nostro apparato cardiocircolatorio.

Le noci forniscono un elevato apporto di vitamine quali la tiamina e quelle del gruppo A, E, B1 e B2, inoltre contengono acido folico, fibre e antiossidanti, in grado di tenere sotto controllo i radicali liberi e, di conseguenza, lo stress e l’invecchiamento, sia quello cellulare che quello della pelle. Sono molto ricche anche di sali minerali quali il calcio, il ferro, il fosforo, il potassio e lo zolfo.

Le noci, la dieta e lo sport

Proprio sulla base delle proprietà appena elencate, negli ultimi decenni l’importanza e la considerazione che i nutrizionisti hanno delle noci è decisamente cresciuta e, infatti, vengono sempre inserite, nelle giuste quantità, all’interno delle nostre diete. Sono molto indicate per chi pratica attività sportiva: le noci, infatti, danno un importantissimo apporto energetico in grado di aiutarci e sostenerci nei periodi di intensa attività fisica, sia amatoriale che professionale.

E’ proprio per questa ragione che le noci trovano un larghissimo utilizzo in attività come ad esempio il trekking o l’alpinismo. Tra i consigli alimentari che i gruppi organizzati sono soliti dare prima di ogni uscita c’è proprio quello di portare in un sacchetto frutta secca e, in modo specifico, noci sgusciate pronte per essere mangiate.

C’è un modo di dire molto diffuso tra i trekker secondo cui “se mangi bene, allora potrai camminare meglio“. Ecco proprio le noci diventano un valido alleato per l’alimentazione degli escursionisti.

Un frutto secco così piccolo è in realtà molto importante in tanti ambiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.