Come igienizzare le mani al meglio: gel o salviette? Cosa scegliere

gel salviette

Nell’ultimo anno, probabilmente come non mai, abbiamo imparato quanto sia importante lavarsi spesso le mani. Sembra una cosa scontata ma non lo è affatto ne è dimostrazione il fatto che ormai ci teniamo molto all’igiene delle nostre mani e cerchiamo, anche per difenderci dal covid 19, di igienizzarle il più possibile. Non sempre però possiamo lavare la mani con comodità. Quando ci troviamo fuori casa e non possiamo lavarle con acqua e sapone, ci affidiamo a gel e alle salviettine disinfettanti ed igienizzanti. Questi prodotti sono diventati parte della nostra quotidianità eppure delle volte ci si chiede quali sono i migliori oppure se è corretto usare il gel o le salviette. Insomma, come si tengono le mani il più pulite possibile? In questo articolo cercheremo di capire qualche tra questi due prodotti è più consigliabile ma sicuramente molto dipende dalle esigenze personali. Andiamo a scoprire qualcosa in più.

Come disinfettare al meglio le mani: il gel igienizzante è meglio delle salviette?

Partiamo subito con l’analizzare i due prodotti. Il gel igienizzante si utilizza, per l’appunto, quando si è fuori casa. La quantità di alcol presente fa sicuramente l’importanza e ormai in commercio, quasi tutti i gel, sono perfetti per una buona igiene delle mani. La boccetta è molto piccola e quindi pratica da inserire in borsa o addirittura nelle tasche del cappotto. Portarselo dietro è senz’altro semplicissimo. Presto però i cappotti saranno riposti negli armadi perché inizieranno le giornate più calde. Questo significa che dovremo fare molta attenzione. Il gel, a contatto con fonti di calore, non sarà più efficace perché l’alcol tende ad evaporare. Dunque in questi casi il gel è inutile.

Per quanto riguarda le salviettine, invece, spesso la confezione è grande e forse un po’ più scomoda da trasportare. Fatto sta che anche qui la quantità di alcool fa la differenza e deve essere almeno del 60%. Senz’altro sono più comode del gel per il fatto che non disperdono sostanze e liquidi qui e lì in giro per le borse e non macchiano vestiti e tessuti vari.

Gel o salviette: le conclusioni per l’igiene delle mani efficace

Dopo aver valutato le caratteristiche più comuni dei due prodotti disinfettanti possiamo sicuramente arrivare ad una conclusione. Si possono scegliere entrambi a seconda delle preferenze personali. L’importante è che i prodotti abbiano la giusta efficacia e i giusti principi. L’etanolo o l’isoprapanolo deve essere almeno dal 60% al 95% perché elimini germi e batteri indesiderati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.