Ginnastica in mare: gli esercizi per rassodare gambe e lato b da provare

In estate non siate pigre, sfruttate l'acqua del mare per rassodare gambe e lato b. Con pochi esercizi sarete allenate e soddisfatte
ginnastica mare

Il caldo da perdere spesso la voglia di fare attività fisica eppure è possibile tenersi in forma, sia in mare che in montagna. Oggi vogliamo parlavi di quello che si può fare, se passate le vostre ferie al mare! Se in estate vi manca la palestra, ma anche se fare esercizio fisico al chiuso non è la vostra scelta durante l’anno, potete trasformare le ore da passare al mare in una vera e propria ginnastica. Il mare è un nostro alleato per la bellezza e la forma fisica, la ginnastica in mare infatti ci permette di rassodare gambe e lato b. Nuotare stanca tantissimo e passeggiare sulla riva può essere noioso, con la ginnastica in mare e pochi esercizi avrete la vostra palestra anche in vacanza.

Chiamatela ginnastica in mare o ginnastica da vacanza, magari anche sea fitness ma i risultati vi stupiranno piacevolmente.

La ginnastica da fare al mare per rassodare il lato B

Partiamo subito dagli esercizi consigliati in acqua per gambe e lato b. Iniziate camminando qualche minuto con l’acqua che arriva sotto il ginocchio. Proseguite con 30 secondi di scatto alternati a 30 secondi di camminata lenta. Ripetete per 10 volte alternando sempre lo scatto alla camminata.

Passate adesso allo skip, quindi acqua al livello delle cosce e alternate 30 secondi di corsa sul posto, cercando portare le ginocchia all’altezza della vita, e un minuto di pausa.

Di certo la descrizione di questi esercizi in acqua già vi avrà fatto sentire la fatica, ma attenzione perché il consiglio è quello di iniziare piano per poi aumentare l’andatura. Quando sarete un po’ allenate aumentate la resistenza immergendovi sempre di più.

L’orario da preferire per praticare la ginnastica in mare è di mattina prima delle 11, con l’acqua è ben fredda.

A fine estate vi ritroverete con i muscoli delle gambe e del lato b allenati e con un fiato migliore, pronte perché no per iscrivervi n palestra e proseguire l’allenamento. Ovviamente, se fa troppo caldo potrete optare per delle semplici camminate o delle passeggiate in acqua che vi aiuteranno comunque a restare in forma e a mantenervi anche in allenamento, tra l’altro, potrete farle anche in compagnia per non annoiarvi troppo in solitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.