La crema solare avanzata la conserviamo o non sarà più efficace?

Se la crema solare è avanzata la conserviamo per la prossima estate o la buttiamo?
crema solare scaduta

L’estate sta per finire, le vacanze al mare forse sono finite anche per voi ma la crema solare è avanzata. Sapete che ha una data di scadenza? Probabilmente a breve la vostra crema solare avanzata non vi darà la stessa protezione o forse potrete usarla anche tra un anno. Scopriamo insieme come capire se i prodotti solari che sono rimasti nella borsa per la spiaggia li possiamo tenere da parte per la prossima vacanza e come conservarli. Facciamo attenzione perché le creme solari che non sono più efficaci non ci proteggono dalle scottature, non ci evitano le macchie sul viso, comportano un invecchiamento precoce della pelle. Controlliamo innanzitutto la scadenza, tutti i prodotti la riportano sulla confezione ma dopo averlo fatto non ci fidiamo.

Come capire se una crema solare è scaduta o non è più efficace

Se è scaduta la buttiamo senza pensarci, non può proteggere la nostra pelle dai raggi UV. La maggior parte dei prodotti resta efficace per circa 3 anni ma ci sono altri fattori da considerare, non solo la data di scadenza.
Controlliamo l’aspetto, la consistenza e soprattutto l’odore. Se la crema solare è acquosa o granulosa la buttiamo. Se ha un colore diverso rispetto alla prima apertura le diciamo addio. Ma la domanda di tutti è quanto dura la crema solare una volta aperta. Dipende da come l’abbiamo conservata, perché se l’abbiamo fatto in modo corretto controlliamo più che altro la data di scadenza. Se invece le creme sono state esposte al calore, alla luce solare diretta, all’umidità o peggio ancora a batteri potrebbero non essere più idonee all’utilizzo. Non è difficile che portandole al mare o in piscina si siano rovinate.

Facciamo attenzione perché anche una crema non ancora aperta, con la confezione intatta, potrebbe non essere più un buon prodotto, perché lasciata al caldo per esempio. La conservazione è fondamentale e se ci riuscite è meglio consumarle tutte e non riutilizzarle dopo un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.