Perchè sentiamo spesso parlare del magnesio? Ecco perchè fa così bene e quanto assumerne

Sappiamo davvero perchè il magnesio fa bene al nostro organismo e quanto dobbiamo assumerne ogni giorno?
perchè il magnesio fa bene

Quanto sappiamo sul magnesio? E perchè sentiamo sempre dire che il magnesio potrebbe far bene in diverse situazioni? Forse non tutti sanno che il magnesio è considerato un minerale essenziale per il benessere del nostro organismo. Pertanto, è opportuno non sottovalutare la sua importanza. La mancanza di magnesio nel nostro organismo, infatti, porta a stanchezza e cefalea. Ma questi sono soltanto alcuni dei tanti disagi con i quali possiamo trovarci di fronte, in caso di mancato consumo. Il magnesio è un minerale importante per la nostra salute proprio perché, in primis, produce energia e favorisce l’equilibrio nervoso, ma anche la coagulazione del sangue e il metabolismo delle proteine.

Questo minerale essenziale è indispensabile per tutte le cellule e i tessuti dell’organismo, infatti circa il 60% si trova nelle ossa, il 26% nei muscoli e il restante 14% nei tessuti molli e nei liquidi organici. Il magnesio contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento fisico e mentale, sostiene il normale funzionamento del sistema nervoso e la funzione del sistema muscolare; esso, inoltre, favorisce il metabolismo energetico e la buona struttura di ossa e denti.

Quali sono i cibi ricchi di magnesio?

Prima di tutti i cereali integrali, la frutta secca, le verdure in foglia, i semi e i legumi. Ma possiamo trovare questo importante minerale anche negli ortaggi in foglia come crescione, spinaci, prezzemolo.
Inoltre, il magnesio è presente anche in diversi tipi di acque minerali. Di quanto magnesio abbiamo bisogno al giorno per portare benefici alla nostra salute? Diciamo che il fabbisogno giornaliero di magnesio è stimato in quantità pari 350 mg per adolescenti e adulti.  Particolari individui, invece, come sportivi, donne incinte o in allattamento hanno bisogno di una maggiore quantità di magnesio. Ciò che determina la sua carenza può essere in primo luogo la dieta. Ovvero, una dieta che comprende 1000 kcal fornisce tra i 100 e i 120 mg di magnesio. Ricapitolando: la dose giornaliera raccomandata è di 350 mg al giorno per gli uomini e di 280 mg al giorno per le donne. Per stabilire la dose ideale di magnesio gli esperti consigliano di basarsi sul proprio peso corporeo: 6 mg/kg.


Secondo una ricerca francese che ha preso in esame l’apporto di magnesio nel giro di un anno in una popolazione di 5448 volontari, pare che il 77% delle donne e il 72% degli uomini contenga un apporto di magnesio alimentare inferiore al fabbisogno raccomandato. Quali sono i campanelli d’allarme che ci fanno percepire la carenza di magnesio nel nostro organismo? Ecco la risposta: stress, crampi muscolari, clonie  palpebrali, ritenzione idrica, mancanza di energia, sonno disturbato, cefalee, aritmie cardiache, palpitazioni, gonfiori intestinali, e unghie fragili. Anche gli sportivi, spesso, si trovano a dover fronteggiare questo problema per via dell’eccessiva sudorazione durante l’attività fisica.

Il magnesio è essenziale per l’attivazione del 90% degli enzimi che assicurano la nostra salute e la nostra funzionalità: partecipa infatti a oltre 300 reazioni enzimatiche legate alla produzione di energia. Esso svolge un ruolo di primaria importanza anche nella sintesi delle proteine e nella moltiplicazione cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.