Ligabue day 2011 esce il 23 marzo


Appuntamento previsto per il 23 Marzo nelle sale cinematografiche, il Ligabue Day 2011 ripercorrerà un anno di grandi emozioni celebrando il grande successo dell’ ultimo album del Liga, “Arrivederci, Mostro”. Il disco infatti è risultato essere il più venduto del 2010 in Italia, accompagnato da un tour estivo seguitissimo. L’elenco delle sale in cui verrà proiettato il film sarà disponibile presto su www.nexodigital.it,  il collegamento con le sale di tutta Italia è fissato per le ore 21. Gli spezzoni delle  riprese, realizzate durante le date del suo ultimo tour negli stadi, saranno presentati dal cantautore di Correggio in versione inedita ed esclusiva.

La regia vede la firma di Cristian Biondani, il concerto trasmesso nelle sale consentirà al pubblico di rivivere momenti entusiasmanti e di vivere sul grande schermo in maniera adrenalinica l’energia del rock firmato Luciano Ligabue. Si ripete quindi per la seconda volta l’esperimento avviato nel 2010 con il Ligabue Day, l’anno scorso l’evento si è tenuto il 15 aprile e ha registrato il tutto esaurito nelle 108 sale italiane. L’evento di quest’ anno prevede una novità: tutti coloro che decideranno di partecipare allo spettacolo cinematografico riceveranno in omaggio un cd singolo in edizione limitata. Un modo per festeggiare la seconda edizione dell’evento, il primo aveva visto una grande partecipazione di pubblico per rivivere le emozioni del concerto all’Olimpico di Roma del 2008. Una nuova sfida per Ligabue, riuscirà a riconfermare quanto fatto nel 2010? Il film lo scorso anno ha infatti stabilito il record di film più visto della giornata. Aspettiamo questo emozionante evento per avere la risposta. L’elenco delle sale che aderiranno all’iniziativa sarà a breve disponibile su www.nexodigital.it.

Gianluca PretorinoUltime Notizie Flash su Instagram


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close