Sanremo 2012, Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis: fantastico rimpiazzo

L’idea di vedere sul palco del festival di Sanremo 2012 la sconosciuta Ivana Mrazova non piaceva alla gran parte degli italiani, ma che avremmo sorriso soddisfatti guardando il ritorno sulla scena della coppia Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis ha lasciato altrettanto sorpresi.

Nella scorsa edizione di Sanremo la splendida Belen se l’era cavata abbastanza bene grazie alla sua bellezza mozzafiato e alla spontaneità che firma sempre con un sorriso. Invece Elisabetta Canalis aveva portato a casa una vera sconfitta, criticata sotto tutti i punti di vista e indicata unicamente come compagna di George Clooney.

Ma il caso ha voluto per entrambe una rivincita e mentre la povera Ivana Mrazova cercava di rilassarsi per mandare via la cervicalgia acuta, le due vallette utilizzate come rimpiazzo dell’ultima ora con la loro presenza hanno illuminato il teatro Ariston.

Bellissime, sorridenti, rilassate e spontanee, insomma tutto ciò che avremmo voluto vedere lo scorso anno. Hanno scherzato, ma non troppo, sull’assenza della prima donna assente e sulla sostituzione. La Rodriguez sembra che abbia davvero indossato l’abito della modella ceca, non a caso tentava sempre di tirarlo su perché non proprio perfetto per le sue misure.

Di certo per questa edizione del festival non sentivano addosso il peso dell’evento, né erano spaventate dal giudizio degli altri, dal dover dire e dover dimostrare. Belen e Elisabetta erano lì addirittura per salvare in calcio d’angolo la situazione. Gianni Morandi e la direzione non avrebbero potuto chiedere ad altre la sostituzione, erano le uniche possibili. Dunque, ottimo risultato, chissà se stasera le rivedremo ancora accanto a Morandi e a Rocco Papaleo o se la Mrazova riuscirà a riprendersi il suo posto. Se la bella straniera arriverà al festival per lei altro che scale da scendere, sarà tutta una difficile salita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.