Il Ragazzo d’oro, il nuovo film di Avati con Scamarcio e Sharon Stone

Uscirà domani il nuovo film di Pupi Avati. Il 18 settembre Riccardo Scamarcio e Sharon Stone arrivano nei cinema italiani con Il ragazzo d’oro. Assieme a loro anche la bravissima attrice italiana Cristina Capotondi. La trama verte sul rapporto di un figlio con il proprio padre, un tema che il regista Pupi Avati sente suo. Infatti, ha spiegato di avere avuto un rapporto particolare con il padre e ciò gli ha fornito lo spunto per scrivere la sceneggiatura del suo nuovo film. Il ragazzo d’oro ha anche una protagonista d’eccezione: Sharon Stone. La donna ha un ruolo particolare e avrà anche un flirt con Scamarcio. Ecco la trama. Davide Bias (Riccardo Scamarcio) è un pubblicitario, ma sogna di scrivere un un grande romanzo.

Le sue ansie e frustrazioni si ripercuotono sul suo stato psicofisico e sulla fidanzata (Cristina Capotondi). Per rimanere tranquillo è costretto ad assumere psicofarmaci. Il padre stava scrivendo un libro e muore improvvisamente. Ossessionato dal mestiere e dalla figura del padre, alla sua morte scopre che il padre gli aveva nascosto molte cose. Si trasferisce così da Milano a Roma e trova tra le sue carte un romanzo autobiografico incompiuto, che l’editrice Ludovica (Sharon Stone) è intenzionata a pubblicare.

Scamarcio nel nuovo film su Pasolini – LEGGI QUI

Davide si mette così segretamente all’opera per concludere lui stesso il romanzo, che sarà pubblicato col nome del genitore. Tuttavia, non sarà tutto oro quel che luccica. Riuscirà a riconciliarsi con la sua figura paterna, ma le sue ansie e inquietudini non troveranno così facilmente pace. Dunque, Il ragazzo d’oro è il nuovo film di Pupi Avati. Senza dubbio una pellicola con una forte introspezione psicologica in cui la bravura dei protagonisti riesce a esaltare tutte le inquietudini riguardanti il successo, le ambizioni e i sogni personali nell’Italia di oggi. Un film ambiguo ed enigmatico che sicuramente lascerà inquietudine all’interno dello spettatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.