Malika Ayane a Sanremo 2021 con Ti piaci così: testo e significato del brano

Cresce l’attesa per la prossima edizione del Festival di Sanremo 2021 e finalmente si possono leggere anche i testi dei brani che i cantanti porteranno sul palco dell’Ariston. Disponibili da pochissime ore, tutti i testi delle canzoni che ascolteremo a Sanremo 2021 sono stati pubblicati in anteprima da Tv, sorrisi e canzoni. A Sanremo 2021 ci sarà anche Malika Ayane. La cantante parteciperà al 71° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Ti piaci così” (Sugar Music), scritto e composto in collaborazione con PacificoRocco Rampino Alessandra Flora.

Ti piaci così: il significato del brano di Malika Ayane

Il centro di “Ti piaci così” è la consapevolezza di sé, lo scoprirsi risolti, l’avere voglia di vivere con gusto. Nella vita di tutti arriva un momento in cui si comprende che giudicarsi severamente non ha senso, ma nemmeno giustificarsi a prescindere. Ti piaci così è una canzone sul riconoscersi senza biasimo. È un invito a ballare scalzi, a cantare a squarciagola o scegliere di cambiare strada per scoprire qualcosa di nuovo. È un invito a celebrare se stessi per il solo fatto di essere al mondo.

Ma vediamo adesso del dettaglio il testo del brano Ti piaci così.

Ti piaci così: il testo integrale del brano di Malika Ayane per Sanremo 2021

TI PIACI COSÌ
di M. Ayane – Pacifico – A. Flora – R. Rampino – M. Ayane
Ed. Sugarmusic/MZ Management/Congorock/Edizioni Curci/Off Limits/Cock an Ear Productions/Ultra Empire Music
Milano – Squinzano (LE) – Milano – Reggio Emilia – Milano

Non è mai tardi
Non è mai detto
Che tutto sia fermo
Immobile
Già scritto
Forse c’è una possibilità
Che desideri
E puoi scegliere
Ti fa muovere
Senza spingere
E ti piace sì
Ti piace così
E ti piace com’è
È ora che ti vedi
Non era, non sarà
Ci pensi
E ti piace com’è
Lo senti che cedi
Come lo sguardo al fulmine
Non c’è intuizione
Senza scintilla
Perderti senza chiedere ti assomiglia
Non è spocchia ma necessità
Di sorprenderti
Di decidere
Cosa prendere, quando smettere
E ti piace sì
Ti piace così
E ti piace com’è
È ora che ti vedi
Com’era non sarà
Ci pensi
E ti piace com’è
Lo senti che tremi
A che serve resistere
Ti desideri e vuoi scegliere
Cosa muovere, quando spingere
E ti piace sì
Ti piace così
E ti piace com’è
È ora che ti vedi
Non era, non sarà
Ci pensi
E ti piace com’è
Lo vedi che tremi
Non ha senso resistere 

Nella Serata del Festival dedicata alla Canzone d’AutoreMalika Ayane ha scelto “Insieme a te non ci sto più“ il celebre brano di Paolo Conte portato al successo nel 1968 da Caterina Caselli. Le strade del cantautore e di Malika Ayane si riuniscono nuovamente, dopo una precedente collaborazione discografica. 

Con la sua voce dalle sfumature inconfondibili, Malika Ayane è da sempre un riferimento di cantautorato raffinato e contemporaneo e torna a Sanremo per la sua quinta partecipazione dopo aver conquistato in più occasioni il Premio della Critica “Mia Martini”.

Distinguendosi per le sue sonorità e per la costante ricerca di toni diversi, Malika Ayane è un’artista che tramite la sua voce e i testi delle sue canzoni, ama narrare il presente, riuscendo ad essere sempre innovativa, attuale e contemporanea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.