Walter Nudo prima intervista dopo le due ischemie: il racconto del malore per Chi


E’ stata grande la preoccupazione per le condizioni di salute di Walter Nudo. Tantissime le persone in ansia prima di sapere come stesse realmente l’attore, dopo la notizia delle due ischemie arrivata dagli Usa. Oggi Walter sta meglio, ha subito una delicata operazione al cuore in Italia e sta cercando di ritrovare la forma. Anche per questo si è dedicato alle cure e a ritrovare le forze lontano dal mondo dei social e mettendo da parte per qualche tempo gli impegni di lavoro.

Ha deciso però di parlare per la prima volta in una intervista, di quello che è successo, e lo ha fatto per la rivista Chi. Nel numero in edicola da domani, potrete quindi leggere l’intervista integrale fatta a Walter Nudo.

WALTER NUDO PARLA PER LA PRIMA VOLTA DOPO LE ISCHEMIE E L’OPERAZIONE AL CUORE: LA SUA INTERVISTA SU CHI

Ed ecco le prime parole di Walter che spiega cosa è accaduto nelle ore, forse più brutte della sua vita:

Ero a Los Angeles, in albergo. Mi sono svegliato nel letto fradicio di sudore. Avevo freddo, ma sudavo. Il letto era completamente bagnato. Volevo chiamare aiuto, ma dalla bocca uscivano solo suoni distorti. Ho pensato “sto morendo”. Ho infilato non so come le scarpe e ho chiamato un taxi. Mi sono fatto portare da un amico medico che ha capito subito la gravità della situazione. Andiamo in ospedale dove mi sottopongono a una serie di esami. Appena terminati il medico mi dice una frase che non avrei mai pensato di sentire. “Lei ha due ischemie al cervelletto”. Improvvisamente ho perso la coordinazione e l’equilibrio . In pochi secondi ho perso il venti per cento del controllo del corpo. La mano sinistra non seguiva i comandi del cervello. Nausea e sudore freddo aumentavano. E intanto sentivo i medici che parlavano, parlavano… e io ero solo. Il primo istinto è stato quello di scappare. L’ho fatto, e sono stato un incosciente, ma mi sono salvato la vita.

L’attore spiega che i medici non avrebbero voluto che prendesse un aereo per tornare in Italia ma lui ha deciso di farlo per affidarsi alle cure dei medici italiani che lo hanno seguito nei giorni successivi. Walter prova a spiegare quello che è stato il quadro clinico dopo le prime visite negli Usa.

Una patologia congenita. Ho subito pensato che dovevo scappare. In America ero solo . Volevo tornare in Italia, dai miei affetti, dalla gente che mi vuole bene. Così ho mentito ai medici e mi sono imbarcato. Quando l’aereo si è staccato da terra ho ricominciato a sudare e a tremare. Appena arrivato sono andato al centro cardiologico Monzino e, dopo aver fatto gli esami di rito, mi hanno operato immediatamente, in anestesia locale. Quando ho capito che la sonda usata dai medici stava entrando nel mio cuore per ripararlo, sono scoppiato a piangere…

Questo il drammatico racconto fatto da Walter Nudo ai giornalisti della rivista Chi che hanno raccolto per la prima volta la sua testimonianza dopo l’operazione al cuore.

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close