Da Marco Caltagirone a Marco Calta: la versione di Pamela Perricciolo alla quale nessuno riesce a credere


Nella puntata di Live-Non è la d’Urso in onda l 5 giugno 2019, lungo spazio è stato occupato dal Pamela Prati Gate. E tra i protagonisti di questa puntata anche Pamela Perricciolo che ha raccontato la sua versione dei fatti dando la colpa alle altre persone di molte delle cose che sono successe. Un racconto, quello della Perricciolo, davvero molto inverosimile e ricco di buchi neri e di contraddizioni che però, a causa del poco tempo, Barbara d’Urso non ha potuto mettere bene in evidenza.

LA VERSIONE DI PAMELA PERRICCIOLO A LIVE-NON E’ LA D’URSO: DOPO MARCO CALTAGIRONE ECCO MARCO CALTA

La novità clamorosa di questa intervista, che la Perricciolo aveva già anticipato nelle sue precedenti interviste senza però scendere nei dettagli, riguarda l’identità di Marco Caltagirone. La donna parla di un certo Marco, che si è presentato nel suo ristorante probabilmente nella primavera del 2018 ( questo è il calcolo che siamo riusciti a fare mettendo insieme le sue parole, forse anche prima). Questo Marco le aveva detto che voleva fare degli investimenti in Italia. Non le ha però detto quale fosse il suo cognome, la Perricciolo dice che su Facebook si faceva chiamare “Marco Calta“. E continua: “Io mica chiedo i documenti ai miei clienti, ho un ristorante non un albergo”. Senza sapere neppure il cognome di questa persona, gli consegna un cellulare con una scheda intestata a una sua società.

Questa persona, che Pamela vede 3-4 volte in totale, inizia a mandare messaggi a Barbara d’Urso. Le due agenti iniziano a lavorare per lui chiedendo incontri con la conduttrice per delle pubblicità nei programmi Mediaset. Questa persona però, a detta di Pamela Perricciolo, non ha nulla a che fare con Marco Caltagirone. Peccato che sempre questa persona mandi alla d’Urso i premi vinti in Albania ( inventati). Dimenticavamo che questa persona, oltre a chiedere una sim italiana, aveva anche chiesto spesso di Pamela Prati.

Poi all’improvviso questo signore sparisce e inizia a chattare con Pamela Prati, diventando Marco Caltagirone. Compare un account con questo nome, che, secondo la Perricciolo veniva usato solo da Pamela Prati, e la show girl nel giro di pochi giorni parla prima di fidanzamento e poi di matrimonio.

E’ complicato stare dietro alla Perricciolo, e richiede una attenzione non da poco questo racconto. Ma la domanda che la d’Urso avrebbe dovuto fare era un’altra: perchè il sedicente Marco Calta poi è diventato Marco Caltagirone, un profilo fake che veniva usato da anni, ancora prima che la Prati entrasse in contatto con il sedicente Calta? E perchè in questa vicenda torna poi sempre anche un bambino immaginario Sebastian Caltagirone che non esiste davvero? Se questo Marco Calta, fosse stato un altro, le due agenti e la Prati, avrebbero cucito addosso a lui quello che in passato avevano fatto ad esempio con Wanda Ferro e il suo Marco Caltagirone?

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close