A Storie Italiane parla Patrizia Reggiani: no al film con Lady Gaga sulla sua storia

Patrizia Reggiani è tornata a parlare e lo ha fatto per Storie Italiane, il programma di Rai 1 condotto da Eleonora Daniele. La vedova Gucci, che ha scontato in carcere la sua pena per l’omicidio di suo marito, ha deciso di commentare la notizia relativa al film che vedrà Lady Gaga interpretarla proprio nella vicenda che riguarda suo marito. Parliamo del film di Ridley Scott sulla sua vicenda e l’omicidio dell’ex marito Maurizio Gucci che sarà girato tra Italia e America e che dovrebbe avere appunto Lady Gaga protagonista assoluta. La cantante infatti, nelle sue recenti interviste circa la possibilità di interpretare questo ruolo, ha spiegato che vuole mettersi alla prova con un ruolo drammatico, senza che ci sia di mezzo un personaggio che canti, per dimostrare di avere davvero talento. Ma la Reggiani non trova questa idea sensata e ne parla con Eleonora Daniele per Storie Italiane.

Era il 27 marzo 1995, Maurizio Gucci, aveva 46 anni . Quella mattina era uscito di casa senza sapere quello che sarebbe successo. E’ stato freddato da un killer assoldato da sua moglie. Il killer aveva anche sparato al portiere del palazzo, testimone scomodo, che però rimase solo ferito. L’omicidio Gucci rimase un mistero per quasi due anni, finché una sera di gennaio 1997 il capo della Criminalpol milanese Filippo Ninni ricevette la telefonata di un informatore, che gli disse di avere notizie molto importanti e fece un solo nome: Gucci.  A commissionare l’omicidio era stata proprio Patrizia Reggiani, sconvolta dalla separazione dell’anno precedente. La donna attraversava inoltre anche un drammatico periodo dal punto di vista della salute, aveva un tumore al cervello. Nulla che possa giustificare in ogni caso, l’omicidio di una persona. Gli ingredienti per fare un film molto interessante però, ci sono tutti. E si sa che a Hollywood le storie come queste piacciono, e anche moltissimo.

PATRIZIA REGGIANI A STORIE ITALIANE: NON VUOLE IL FILM CON LADY GAGA

Mi dissocio perché ho due figlie – dice parlando con Eleonora Daniele – è una notizia che ho letto sul giornale, non sono d’accordo, nessuno mi ha contattata. Con le mie figlie ho un rapporto assolutamente nullo”. La Reggiani pensa che non sia opportuno, tra l’altro, che le sue figlie vengano magari a scoprire qualcosa che non sanno a causa del film ed è anche per questo che non vuole assolutamente che la vicenda venga raccontata.

Si parla quindi del risarcimento della stessa Reggiani al portiere Onorato e a Paola Franchi, ex compagna di Maurizio Gucci: “Mia madre non aveva mai voluto dare i soldi a questi signori, ma penso sia una cosa giusta il risarcimento. Io Onorato l’avevo incontrato e lo avevo già rassicurato a riguardo. Perché ho deciso di farlo? Perché io adesso cambio pagina” . Ed è proprio per questa sua volontà di voltare pagina che la Reggiani non vorrebbe vedere il film tv dedicato alla storia della sua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.