Vittorio Grigolo per la prima volta a Verissimo dopo le accuse di molestie: “Non c’è nessuna denuncia”


Quando una notizia come quella di molestie travolge un personaggio del mondo dello spettacolo fa il giro del mondo. L’epilogo della vicenda però non ha mai lo stesso spazio, sui giornali e sue media, delle prime accuse, dei sospetti. Succede sempre più spesso e forse è anche quello che è successo a Vittorio Grigolo che domani sarà ospite per la prima volta in tv dopo “lo scandalo” a raccontare quanto accaduto. “Non c’è nessuna denuncia. Un malinteso non può chiudere le porte a una carriera pulita, costruita con tanto sacrificio e sudore” ha detto Grigolo nella sua intervista con Silvia Toffanin che andrà in onda nella puntata di Verissimo di sabato 23 novembre 2019.

A VERISSIMO VITTORIO GRIGOLO RACCONTA LA SUA VERITA’

Ecco il racconto di Grigolo:

“È stato solo un grandissimo malinteso. Ero a Tokyo, alla fine della rappresentazione dell’opera del Faust. Nel momento degli applausi io coinvolgo sempre tutti e lì ho portato davanti al palco anche il corpo di ballo. Sorridendo ho schiacciato la pancia di spugna di una ballerina (che prima era stata protagonista di una scena in cui cercava di fare toccare la pancia ad un Faust spaventato).”

LEGGI QUI LA VICENDA

E poi è successo quello che tutti hanno raccontato:

 “Ho sentito un corista che mi diceva ‘Che cosa stai facendo? Non lo vedi che è imbarazzata?’ E io gli ho risposto ‘Ma cosa stai dicendo?’. Tutto questo di fronte a un pubblico!”

In quel momento il cantante, che per molti è l’erede di Pavarotti, stava lavorando per la  Royal Opera House di Londra. Non ha potuto però continuare a fare quello che stava facendo perchè la decisione è stata quella di allontanarlo. “Solo per aver toccato una pancia di spugna” sottolinea Grigolo nello studio di Verissimo.

Nello studio di Verissimo è presente anche l’avvocato di Grigolo che vuole mettere i puntini sulle i e precisare delle cose:

“C’è un video, che per ragioni di copyright non possiamo mostravi, che non lascia spazio a dubbi. Dopo averlo visionato siamo sereni e confidiamo che questa cosa si concluda velocemente”.

Ancora oggi, a distanza di qualche mese, Grigolo non riesce a capire perchè sia accaduto tutto questo. Non vuole essere nè l’eroe nè la vittima della situazione ma vorrebbe capire i motivi di tutto questo per darsi delle risposte che al momento però non ha.

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close