Francesca Sofia Novello commenta il suo “stare un passo indietro a Valentino Rossi” (Foto)

La polemica sulle parole dette da Amadeus in occasione della conferenza stampa per Sanremo 2020 è ancora in corso e tra le pagine della rivista Oggi è Francesca Sofia Novello a chiarire tutto (foto). La fidanzata di Valentino Rossi si è ritrovata in un attimo al centro di un uragano ascoltando parole di chi la difendeva accusando il conduttore di sessismo. Cosa pensa lei di quella ormai famosa frase, del passo indietro che l’ha resa così rara agli occhi di Amadeus? Per la Novello quelle parole le rendono merito, si ritrova nella metafora espressa dal direttore artistico del festival di Sanremo 2020. Francesca Sofia spiega in modo dettagliato cosa volessero dire quelle parole perché è ciò che ha vissuto. Si è ritrovata in quel passo indietro non sentendosi di certo offesa ma ammirata.

FRANCESCA SOFIA NOVELLO NON HA BISOGNO DI DIFESA

Nell’intervista al settimanale Oggi la fidanzata di Valentino Rossi mostra le unghie pur con tutta la sua dolcezza. Sarà anche lei stanca di tante chiacchiere inutili. C’è chi le ha consigliato di farsi difendere da un legale, ma siamo davvero alla follia. Lo spiega lei il significato di quelle parole che hanno offeso altri ma non la diretta interessata: “Amadeus ha usato parole che mi rendono merito. Il significato della sua metafora è chiaro: stare un passo indietro vuol dire che, nonostante la grande visibilità del mio fidanzato, ho sempre avuto cura di non approfittarne, ho sempre evitato di trarne vantaggio per il mio lavoro di modella. Negli anni ho sempre cercato di evitare la luce riflessa da Valentino, stando un passo indietro rispetto alla sua notorietà. Datemene atto, per favore”.

Ed è così, molti non sanno nemmeno che lei sia la fidanzata del campione. Conferma che il famoso sessismo è nelle orecchie di chi ascolta e per lei Amadeus non ha colpe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.