Marco Masini a Vieni da me, è per sua madre che non c’è più la cover scelta per Sanremo 2020


Marco Masini è tra i protagonisti di Sanremo 2020, oggi ospite in collegamento con Vieni da me ha emozionato rivelando il perché della scelta della cover. Nella serata del festival intitolata Sanremo ’70 duetterà con Arisa, la cover scelta Vacanza Romane, un omaggio a sua madre, un omaggio che commuove. E’ a lei che deve tutto, il suo amore per la musica. La madre di Marco Masini è volata via nel 1984, lui non fece in tempo a darle un ultimo bacio, arrivò tardi. L’anno prima la sua mamma aveva cantato la sua ultima canzone ed era Vacanze Romane dei Matia Bazar. Anche la scelta di avere accanto Arisa sul palco di Sanremo 2020 va oltre un discorso artistico. A Vieni da me Marco Masini confida che è anche per un discorso umano, la cantante lucana è perfetta per una esibizione che di certo lo emozionerà. Ovviamente perfetta anche la voce di Arisa. Credo sia la persona più giusta per cantare questa canzone. L’arrangiamento adattato a me e a lei, due voci che viaggeranno in modo parallelo”. Non vediamo l’ora di ascoltarli insieme.


MARCO MASINI DEDICA LA COVER DI VACANZE ROMANE ALLA SUA MAMMA

A 4 anni sua madre gli regalò una tastiera giocattolo, da quel momento ha avuto inizio la sua passione, la sua musica. Una scelta coraggiosa quella di portare al festival di Sanremo 2020 un brano dei Matia Bazar così complicato. Grande cuore e grande energia, Marco Masini è di nuovo all’apice e anche la classifica di Sanremo 2020 lo dimostra: quinto posto nella classifica parziale dopo solo un ascolto del suo brano Il confronto.

Da sempre è molto riservato e parlare di sua madre, della sua morte, la sua ultima canzone, non è semplice. In un’intervista confidò che se potesse avere un secondo di tempo in più dal passato vorrebbe gli attimi prima della morte di sua madre: era militare stava rientrando, non fece in tempo.


Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close